Non vuole cali di concentrazione mister Maurizio Sarri e così nella conferenza stampa che precede la sfida di domani tra Frosinone-Napoli fa presente ai suoi che si andrà a giocare al Matusa che è uno stadio che è una bolgia e che chi scenderà in campo dovrà affrontare una vera e propria battaglia.

FROSINONE-NAPOLI, SARRI: “SARA’ UN TURNOVER RAGIONATO”

Ma con quali uomini mister Sarri ha intenzione di andare a giocare la partita Frosinone-Napoli? Naturalmente non svela nulla in conferenza stampa, ma fa capire che adotterà un turnover ragionato: “Qualcosa cambieremo sicuramente, ma vediamo anche oggi. Ieri c’era ancora qualcuno stanco. Se giocano elementi come Gabbiadini, Mertens o Chiriches non sono preoccupato e loro non dovrebbero essere meno preoccupati. Domani sarà una battaglia, in una bolgia, e dovremo essere pronti a questo”.

FROSINONE-NAPOLI, SARRI: “STADIO PICCOLO CHE DIVENTA UNA BOLGIA”

Tra le tante insidie che il tecnico del Napoli Maurizio Sarri vede nella gara di domani pomeriggio sottolinea anche quella di giocare in uno stadio piccolo: “Il Frosinone in casa riesce ad avere ritmo, determinazione, ha una pericolosità offensiva non comune. Non ha sempre equilibrio, ma nel suo stadio può metterti in grande difficoltà. Se riesce a tenerci basso ci può creare problemi, in questo momento poi è ad un punto dalla salvezza, ha fiducia ed entusiasmo”.

FROSINONE-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE