Frosinone in Serie B, la gioia dell’ex azzurro Stellone

La festa del Frosinone per la promozione dei “ciociari” in Serie B è anche la festa di Roberto Stellone, ex partenopeo dei tempi non proprio felici a cavallo del 2000. Partito con la Beretti, la cavalcata di Stellone al Frosinone è degna dei grandi numeri. In due soli anni l’ex attaccante riporta i canarini in cadetteria. Il match è serratissimo e la gara si risolve soltanto ai tempi supplementari dopo il pareggio di Paganini che risponde a Beretta: poi i gol di Frara e Viola per il 3-1 finale.

Ovviamente è tanta la soddisfazione di Roberto Stellone: al Napoli tra il 1999 e il 2003, ha chiuso la carriera proprio con la maglia del Frosinone dopo il peregrinare tra Reggina, Genoa e Torino. In maglia azzurra mise a segno 30 gol in  quattro stagioni ma, molti tifosi del Napoli converranno, quello non era il Napoli dei miracoli e del bel gioco. Era il Napoli della promozione con Walter Novellino che, però, nell’anno successivo conobbe ancora una volta il baratro della Serie B in cui gli azzurri resteranno impelagati fino all’era De Laurentiis.