Formazione Napoli 2015/16: gli Azzurri con Sarri giocheranno così…

Tra pochi giorni inizia la nuova avventura alla guida del Napoli il neo tecnico Maurizio Sarri. Molti tifosi sono curiosi ed impazienti di capire come giocherà la squadra azzurra, quali saranno le novità tattiche che porterà l”ex allenatore dell’Empoli. Rispetto al suo predecessore, l’integralista Rafa Benitez, Sarri è un tecnico che sicuramente si adatterà alla rosa che avrà a disposizione.

Presumibilmente saranno due o addirittura tre i moduli che sceglierà a seconda dell’avversario l’allenatore toscano per il suo Napoli: il 4-3-1-2, il 4-3-3 o il 4-3-2-1. Dunque la squadra azzurra sarà certamente meno prevedibile ed avrà più varianti di gioco rispetto al passato. Soprattutto alcuni calciatori riprenderanno a giocare nella loro posizione ideale. Finalmente vedremo Marek Hamsik nel ruolo di interno di un centrocampo a tre in compagnia di Valdifiori e si spera anche di Allan. In attacco il tridente offensivo dovrebbe essere composto da Higuain, con al suo fianco Gabbiadini, Mertens o Insigne. A secondo del modulo, questi ultimi due per caratteristiche tecnico-tattiche sono capaci di giocare sia al fianco della prima punta in entrambi i lati sia da trequartisti. Anche Gabbiadini è in grado ricoprire più ruoli. L’attaccante ex Samp può giocare al fianco del Pipita nel 4-3-1-2, da attaccante esterno nel 4-3-3 ma anche sostituire l’argentino nel ruolo di prima punta.

La difesa a parte il portiere che sarà sicuramente Pepe Reina, invece è ancora un cantiere aperto. Serve un centrale di spessore da affiancare ad Albiol e Koulibaly, mentre per gli esterni bassi tutto dipenderà dalle scelte di calciomercato operate dal club partenopeo.

Ecco come potrebbe giocare il Napoli con la rosa attuale (4-3-3): Reina; Ghoulam (Darmian), Albiol, Koulibaly, Maggio; D. Lopez (Allan), Valdifiori, Hamsik; Mertens (Insigne), Gabbiadini, Higuain.

Leggi anche: