Fischi a Zuniga in Napoli-Galatasaray, errore clamoroso dei napoletani

Nell’estate del 2009 arriva a Napoli un 24-enne colombiano all’epoca dei fatti in forza al Siena. Da quell’estate è stato un continuo crescendo. A destra come a sinistra. In difesa come a centrocampo. Nel Napoli Zuniga, per gli amici Zuzù, ha interpretato anche il ruolo di vice-Lavezzi. E l’ha anche interpretato discretamente bene.

Come per ogni calciatore che si rispetti, in lui c’è qualcosa di assolutamente straordinario e qualcosa di meno degno di nota. Ma Zuniga, dal 2009, da ben 4 stagioni è lì. Con la maglia del Napoli sulle spalle. E’ passato dal ruolo di panchinaro poco noto, a titolare inamovibile e a esterno destro e sinistro corteggiatissimo da Juventus e Inter. Succede, poi, che nell’estate 2013 Zuniga rifiuti di firmare il rinnovo. Accade, infatti, che i bianconeri arrivino a proporgli un contratto dal 2,6 milioni di euro a stagione. Cifra che Aurelio De Laurentiis non si sogna nemmeno di eguagliare.

tifosi napoli

In questo scenario Zuniga, in men che non si dica, diventa il traditore numero uno. Diventa lo juventino da oltraggiare con striscioni e cori a Dimaro. Ma stasera si è, forse, oltrepassato il limite. Sentire quei fischi mentre Zuniga entra in campo con la solita maglia azzurra, quella che si è sempre sudato per intenderci, vederlo toccare un pallone e subire fischi, vederlo segnare e subire fischi è stato vergognoso. Senza mezzi termini. Un grandissimo segno di immaturità, un forte sintomo di maleducazione e un profondo segnale di incoerenza della tifoseria napoletana che non può più permettersi certi lussi. I tifosi napoletani non possono pretendere di vincere per poi subire così clamorosi autogol. Non possono pretendere che cresca un Napoli dal respiro profondamente europeo con un gruppo di tifosi a carattere fortemente provinciale.

Leggi anche –> Nuova Maglia Napoli 2013-2014: azzurra, gialla e verde mimetica

Leggi anche –> Zuniga non rinnova. Napoli e Juventus trattano

Leggi anche –> Zuniga non salta al coro Chi Non Salta è Juventino (Video)

Leggi anche –> Zuniga contestato dai tifosi napoletani a Dimaro: “Sei Juventino”