Fiorentina-Napoli, l’imperativo è dimenticare la Juve

Dimenticare la Juve, il gol di Koulibaly e una settimana straordinaria in cui il Napoli divora il distacco dai bianconeri e si porta a -1 dalla capolista. È stata una settimana straordinaria ma è tempo di dedicarsi alla Fiorentina. È tempo di guardare avanti. Archiviata la pratica Juventus grazie a Koulibaly, il Napoli affronterà quello che è già il weekend più determinante per l’esito finale della stagione.

La Juventus sfiderà l’Inter, a Milano. Il Napoli andrà in trasferta a Firenze. Due gare difficili e complicate che potrebbero determinare, davvero, la vittoria dello Scudetto. Per i bianconeri non sarà affatto una trasferta facile. La rivalità tra interisti e bianconeri è cosa risaputa. Il Napoli contro la Fiorentina non ha mai veramente brillato.

Toccherà agli azzurri concentrarsi in vista della sfida di domenica a Firenze. Maurizio Sarri, con ogni probabilità, schiererà l’undici che ha battuto e schiacciato la Juve per novanta minuti filati. L’imperativo però ora è chiudere definitivamente il discorso Juventus: alle porte c’è la Fiorentina e probabilmente è la gara più importante della stagione.

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Terremoto a Napoli al Gol di Koulibaly vs Juve

La Fiorentina si scansa? La rivalità con la Juve non basta