Fedele (agente Cannavaro): “Il Napoli non è da Scudetto, Juve di un altro pianeta”

Certo al Napoli manca ancora qualcosa per eguagliare la Juventus di Antonio Conte. Il Napoli parte con un Cavani in meno ma con Albiol, Mertens, Callejòn e forse Reina ed Higuain in più. Insomma un passo in avanti c’è stato.

La Juventus è riuscita a correggere quell’errore che poteva renderla meno temibili. L’attacco. Proprio nel reparto avanzato, infatti, la Juventus è riuscita a risistemare i tasselli, ad investire in maniera oculata superando il problema delle ultime stagioni. Insomma l’anno scorso il capocannoniere della Juventus non è certo stato uno degli attaccanti bianconeri.

Enrico Fedele

Pertanto, se la Juventus è comunque la squadra da battere, il Napoli ha definito una manovra di avvicinamento molto seria. Con grandi investimenti sul mercato. Sembra pensarla diversamente Enrico Fedele, procuratore di Paolo Cannavaro, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ha sostanzialmente smontato il lavoro della dirigenza azzurra. “Il Napoli non è da Scudetto. La Juventus è di un altro pianeta”. Dichiarazioni forti che non paiono lasciare scampo, salvo poi correggere il tiro. “Con un difensore ed un centrocampista, se parte Gargano …” Anche se, in teoria, se arrivasse un altro difensore del livello di Albiol a farne le spese sarebbe proprio un suo assistito. Ma questa è un’altra storia.

Leggi anche –> Il Napoli di Benitez può vincere lo Scudetto 2014?