Esonero o Dimissioni? Benitez: “Non mi sento a rischio”

Non può essere certo soddisfatto Benitez del 3-3 casalingo del suo Napoli contro il Palermo, ma l’allenatore spagnolo non si sente a rischio esonero, nemmeno pensa alle dimissioni, nonostante l’avvio di stagione non proprio ottimo. Al termine della gara ha detto: “Personalmente non mi sento a rischio”. Poi ha aggiunto per spiegare meglio il concetto: “Non ho sentito De Laurentiis, non devo sentirlo ogni minuto per sapere se sono a rischio o meno”.

Lo stesso copione utilizzato in conferenza pre partita quando ha detto che c’è sintonia con il produttore cinematografico, ma fino a quando? Per adesso il tecnico spagnolo guarda avanti e per tirare fuori il Napoli dalla crisi ha una ricetta: “I giocatori hanno le giuste qualità per riprendersi, il livello di questa squadra è alto e deve essere recuperato. Ora dobbiamo riunirci e lavorare insieme”. La partita contro il sassuolo domenica dirà già molte cose.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Palermo 3-3, Inler: “Non è colpa di Benitez ma di noi calciatori”

Verona-Genoa 2-2: Video Gol, Sintesi e Highlights