Empoli-Napoli, Sarri: “Obiettivo secondo posto”

Sarri in conferenza stampa: "Abbiamo la possibilità di ottenere il secondo posto, ma sarà una trasferta difficilissima"

Domani alle 12.30 il Castellani ospiterà Empoli-Napoli partita che potrebbe permettere ai partenopei di raggiungere o avvicinare ulteriormente l’obiettivo stagionale specificato da Maurizio Sarri in conferenza stampa: “Abbiamo le possibilità di raggiungere il secondo posto dal momento che mancano ancora 10 partite”.

Un traguardo che passerà dal match contro i toscani, una partita particolarmente sentita dal tecnico dei partenopei che in passato ha allenato con successo l’Empoli e difficile allo stesso tempo perché il Napoli, secondo i precedenti, non è mai uscito dal Castellani con i tre punti: “È un ambiente che conosco perché ci ho lavorato per diverso tempo. Nelle due ultime partite a Empoli il Napoli ha subito sei gol, sarà una trasferta complicatissima. Dovremo sudare tantissimo per vincere, è questo il messaggio che ho cercato di passare ai miei giocatori”.

Sfatare il tabù è possibile perché il Napoli ha dimostrato in questa stagione una maggiore maturità rispetto alla passata stagione: “Siamo cresciuti come mentalità e rosa. Lo scorso anno se avessimo avuto Coppa d’Africa, Champions, crociati chissà quanti punti avremmo perso, in questa stagione abbiamo contenuto grazie alla rosa”. Nonostante ciò, la squadra partenopea ha ancora qualcosa da migliorare: “I nostri margini di crescita non sono più del 30%, ma si lavora sui particolari: alimentazione, modo di allenarsi, recupero infortuni, falli laterali”.

maurizio-sarri

Mister Sarri, esaminata la situazione della sua squadra, non si sbilancia sul suo futuro. Secondo alcune voci di mercato, infatti, il capitolo azzurro del toscano potrebbe presto giungere al suo paragrafo finale e a influire potrebbe essere la Champions League: “Il massimo della vita è lavorare con un gruppo che ti segue, poi a tutti fa piacere vincere e guadagnare”.

Napoli-Juve, Sarri elogia i tifosi partenopei

Tra due settimane circa i partenopei si troveranno un importante doppio impegno, Napoli-Juventus. La duplice sfida di Serie A e Coppa Italia sarà circondata da un San Paolo strapieno. Secondo i dati provenienti dai botteghini sono 42mila i biglietti venduti e dovrebbero essere in oltre 100mila i tifosi che popoleranno gli spalti dell’impianto di Fuorigrotta: “È una sfida che mi affascina. Al di là del loro amore per la squadra e per la maglia azzurra, ciò che mi piace è che non hanno la presunzione di pensare che devono sempre vincere, anche se dovrebbero vincere per duemila motivi. Se lo meritano”.