Empoli-Napoli 2-2, Sarri: “Siamo stati sfortunati”

Ha parlato Maurizio Sarri, intervistato dai microfoni di Mediaset Premium, al termine della gara tra Empoli e Napoli finita con il risultato di 2 a 2: “Il primo tempo mi è piaciuto a sprazzi e l’ho fatto presente alla squadra al ritorno negli spogliatoi. Ho detto di muovere la palla e di prendere in mano la partita. Abbiamo offerto un grande secondo tempo, nel finale pensavamo di vincere. Bisogna prendere i segnali di crescita. Siamo stati sfortunati nel finale”.

Il tecnico azzurro continuando le sue dichiarazioni appare fiducioso per il futuro della squadra, e quando dagli studi gli chiedono del cambio modulo attuato a metà secondo tempo risponde così: Il 4-3-1-2 non è un dogma, Insigne si sta decentrando per scelta individuale e non per scelta tattica. Siamo passati al 4-3-3 perché in quel momento avevo gli interpreti giusti per fare quel modulo”.

Sull’arbitraggio invece Sarri non si mostra per niente soddisfatto e lo fa capire a chiare lettere: “Il secondo gol è stato un errore dell’arbitro, Saponara ha toccato con la mano, Credo che solo l’arbitro non abbia visto. Siamo stati sfortunati, speriamo di essere più fortunati in futuro. Avremmo portato a casa la gara se non avessimo subito il secondo gol”.

Leggi anche:

Empoli-Napoli 2-2: Video Gol, Highlights e Sintesi

Empoli-Napoli 2-2, Hamsik a Sky: “Li abbiamo schiacciati ma dobbiamo migliorare”