Elezioni Arbitri 2016, nuovo Presidente Nicchi o Zappi?

È lotta a due tra Marcello Nicchi di Arezzo, già al timone dell’Aia per due mandati e Antonio Zappi di San Donà di Piave per accaparrarsi per il quinquennio 2016-2021 la poltrona di nuovo presidente dell’associazione italiana arbitri. Il favorito è il presidente uscente Nicchi, che però non si può certo dire abbia fatto un gran lavoro in questi ultimi anni. Zappi vorrebbe riformare l’Aia e cercare di offrire ai campionati Figc fischietti sempre più affidabili e slegati dalle logiche territorialistiche e clientelari dell’ultimo periodo.

Per far ciò, lo sfidante Zappi annuncia di voler riunificare la CAN A e la CAN B, per offrire ai due campionati principali direzioni di gara sempre migliori e risparmiare anche qualcosa per investire nella formazione e nelle strutture. L’assemblea generale dell’Aia, con annessa votazione (alla quale partecipano gli arbitri Rizzoli e Pinzani e gli assistenti De Pinto, Citro, Santoro in quanto delegati), si terrà sabato 24 settembre alle ore 9.30, in dirette streaming sui canali social dell’Aia.

MOVIOLA IN CAMPO: DA QUANDO?

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato a Palermo il 17/06/95 e da allora sono diventato un appassionato di calcio a 360°, amante delle statistiche e alle curiosità legate al mondo del pallone, esperto di Sport in tv.

Albiol Rinnovo con il Napoli: Ufficiale

Allegri contro Sarri: “Non va in conferenza? Io sempre presente”