Dimaro, parla capitan Cannavaro: “Con Benitez nuove motivazioni”

Tra una seduta e l’altra, tra parte atletica e tattica, il capitano Paolo Cannavaro rilascia un’intervista a Sportmediaset dove racconta le sue impressioni sui primi giorni di ritiro insieme al nuovo tecnico Rafa Benitez. Le prime parole del numero 28 partenopeo sono per il nuovo modulo (“Difesa a quattro? L’ho interpretata anni fa; giocare a tre, quattro o cinque non cambia nulla“), poi si passa ad analizzare l’aspetto caratteriale del nuovo corso: “L’arrivo del nuovo tecnico è una motivazione per i ‘vecchi’ della rosa ma anche per i nuovi arrivati.”

Cannavaro parla poi di obiettivi, con un occhio di riguardo al titolo nazionale: “Scudetto? Napoli deve essere per forza l’anti-Juve. Le altre squadre si stanno rinforzando, quest’anno ci sarà più di una rivale per la squadra bianconera.

benitez

La chiosa è per Cavani, oramai un ex azzurro in attesa della sua presentazione ufficiale a Parigi: “E’ giusto dirgli semplicemente grazie, non bisogna dimenticare cosa ha fatto per il Napoli in questi tre anni. Ognuno è libero di intraprendere la propria strada, ha sempre onorato la maglia.” Sembra quindi che l’avventura di Don Rafè a Napoli sia partita alla grande, con una notevole impressione fatta in prims ai giocatori: che sia questo il punto di partenza per una stagione da incorniciare?

Leggi anche–> Maiello verso la Ternana

Leggi anche–> Agibilità per lo Stadio San Paolo

Leggi anche–> Pedullà spinge Damiao al Napoli

Leggi anche–> E’ scontro tra De Magistris e De Laurentiis per lo stadio