Diletta Leotta hackerata, Napoli è la città che ama

E’ finita al centro dell’attenzione oggi Diletta Leotta che è stata hackerata con le foto, private, finite in giro per il web.

Proprio lei, conduttrice su Sky del programma sulla Serie B, che intervenuta sulle frequenze di M2o ha svelato di avere un debole per Napoli. Parlando di calcio la bella giornalista ha svelato: “Io sono catanese e ovviamente simpatizzo per il mio Catania! Ma amo la città di Napoli che ahimè non conosco ancora benissimo. So che c’è un gran fermento culturale a Napoli. Inizialmente dovevo far l’Università sotto al Vesuvio. Poi la vita mi ha portato a Roma”.

Parole al miele per la nostra città dettate da un vero amore che la giornalista prova per Napoli. Ritornando sul suo successo ha poi aggiunto: “Il mio successo sui social è qualcosa di incredibile! Non me lo sarei mai aspettata. La gente credo mi ami perché sono vera e spontanea”. Chissà che successo riscuoterò ora dopo le foto hackerate.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Milan-Lazio, Diretta Tv e Streaming Gratis

De Laurentiis in Cina, il piano della SSC Napoli per espandere il brand