Derby Inter-Milan, Palacio contro Balotelli: sfida nella sfida

Il derby milanese rappresenta  una delle partite più interessanti del nostro campionato. Quest’anno però nasce sotto una luce particolare. Oltre alla chiusura dell Curva Nord, per via della decisione presa dal Giudice Sportivo esaminando i cori di discriminazione che hanno visto protagonisti i tifosi nerazzurri in Napoli-Inter della scorsa giornata, e alla vicinanza delle due tifoserie, bisogna considerare anche l’andamento, non lineare né positivo, della squadra rossonera ancora alle prese con una rimonta che dovrebbe portare la squadra di Allegri nei posti che le competono, e l’Inter che, alla prima stagione con Mazzarri come allenatore e con il cambiamento in presidenza, si trova ad affrontare il derby con un’aria nuova.

Protagonisti indiscussi della stracittadina saranno sicuramente da un lato Rodrigo Palacio e dall’altro Mario Balotelli che, domenica, guideranno l’attacco delle proprie squadre. L’argentino, nerazzurro dal 2012 e in questa seconda stagione titolare inamovibile dell’attacco nerazzurro, ha già collezionato 1370 minuti risultando il giocatore più utilizzato dal tecnico Mazzarri dopo Cambiasso. Palacio, da inizio stagione ad oggi, su 16 presenze è andato a rete 9 volte e, per adesso, può essere considerato il capocannoniere di questa Serie A tenendo conto dei giocatori di Inter e Milan.

Inter Milan's Argetine forward Rodrigo Sebastian Palacio celebrates after scoring during the serie A football match between Inter Milan and Catania, on October 21, 2012 at the San Siro stadium in Milan. AFP PHOTO / OLIVIER MORIN        (Photo credit should read OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)

Dall’altro lato, Balotelli, tra le mille polemiche che lo circondano molte dovute al suo carattere e al suo comportamento, ha raccolto in questo campionato 11 presenze su 16 giornate e ha segnato 6 gol. Se, tenendo conto delle reti, è l’argentino Palacio a condurre il gioco le cose si invertono se si considerano i tiri: il rossonero ha collezionato ben 68 tiri contro i 34 del cugino interista. Vincente ancora Palacio se si considerano gli assist: su un totale di 21 assist se ne contano 5 vincenti contro i 3, tutti e tre vincenti, di Balotelli.

Dal punto di vista dei numeri il beniamino interista pare essere più efficace, ma le indiscusse doti tecniche del giocatore rossonero e la sua imprevedibilità rendono questa sfida  tutt’altro che scontata e sicuramente affascinante. Insomma, quello tra Palacio e Balotelli sarà sicuramente un bel duello. Viene da chiedersi: chi la spunterà?

TUTTO SU INTER-MILAN

Leggi anche-> Inter-Milan: le parole di Thohir

Leggi anche-> Inter-Milan: i giocatori che hanno segnato di più 

Leggi anche-> Inter-Milan: diretta tv e streaming