Il Napoli esce sconfitto dalla Stadio Azzurri D’Italia per 3-0 contro l’Atalanta di Colantuono. Mattatore della partita è stato sicuramente l’ex German Denis autore di una doppietta con il quale ha praticamente consegnato i tre punti alla sua squadra. Al termine della gara l’argentino ha anche rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha espresso tutta la sua felicità ed ha spiegato i motivi di quelle esultanze così esuberanti dopo i due gol.

“Sono davvero molto contento, siamo riusciti a vincere una gara difficilissima e a portare a casa i tre punti a. Sapevamo che non potevamo sbagliare nulla perché sono un avversario difficile”, ha detto l’ex attaccante del Napoli oggi giustiziere della squadra azzurra “Loro hanno giocatori di qualità e dovevamo disputare questo tipo di partita per vincere e ci siamo riusciti”. Denis poi continua dicendo che: “Dedico la doppietta a mio figlio, sono scoppiato di gioia per lui perché era la prima volta che mi veniva a vedere a bordocampo”.

Le dichiarazioni dell’attaccante argentino si concludono poi con una speranza personale: “Mi piacerebbe essere convocato ancora in Nazionale, ci tengo tanto. Lo so che è difficile, la concorrenza è molto importante. Gli attaccanti argentini sono i migliori al mondo e giocano nelle migliori squadre al mondo”.

Leggi anche -> Atalanta-Napoli 3-0 Benitez: “Fatti errori non normali”

Leggi anche -> Atalanta-Napoli 3-0, Reina: “Con la Roma possiamo fare bene”