Del Genio contro Marotta, Giornalista non parla con il dirigente della Juventus

Una domanda che non sarà mai fatta. E’ quella che oggi Paolo Del Genio giornalista napoletano si è rifiutato di porre al’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta. Paolo Del Genio ha spiegato il motivo per cui si è rifiutato di parlare con lo juventino: “Non mi permetto di fare domande a Marotta, che sarebbero di natura polemica in una trasmissione non mia. La redazione di Radio Kiss Kiss ha fatto un gran lavoro per avere un’intervista, non me la sono sentita”.

Ma cosa avrebbe voluto chiedere al dirigente della Juventus il giornalista napoletano? “Avrei chiesto a Marotta se non avesse avuto maggiore soddisfazione a vincere senza aiuti arbitrali, ma mi sarebbe sembrato scortese. E’ una persona che non gode della mia stima, andavamo a finire a mille ed una notte”, ha spiegato in diretta dopo che De Maggio ha interrotto il collegamento con il massimo dirigente della squadra bianconera.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Juventus aiuti arbitrali, Maradona: “Arbitri danno sempre ragione ai bianconeri”

Calciomercato Napoli, Marotta: “Caceres libero, Hamsik non viene alla Juve”