Decibel Bellini chiede scusa a Quagliarella: il messaggio su Facebook

Decibel Bellini chiede scusa a Fabio Quagliarella attraverso un commovente messaggio su Facebook: "Scusaci, non conoscevamo l'inferno che stavi vivendo"

È stata una settimana importante quella appena trascorsa per Fabio Quagliarella che ha potuto far chiarezza sul suo addio al Napoli e ricevuto le scuse da parte di tanti tifosi azzurri tra cui Daniele Decibel Bellini. Lo speaker del San Paolo ha affidato a Facebook un messaggio nel quale, rivolgendosi all’attaccante vittima di uno stalker, ha espresso tutto il proprio dispiacere per avere frainteso le sue scelte.

Decibel Bellini, nel lungo messaggio pubblicato su Facebook, ha ripercorso tutte le tappe di Fabio Quagliarella al Napoli. Nato napoletano, l’attaccante era subito entrato nel cuore dei tifosi che sin dal primo momento lo avevano accolto a braccia aperte. Una parentesi quella azzurra durata poco più di una stagione e finita con tanti dubbi e una grande delusione per la successiva scelta compiuta dal giocatore, la Juventus.

Dubbi e perplessità che solamente a distanza di anni hanno trovato chiarezza. Nessuno poteva sapere ne immaginare ciò che quell’addio stava nascondendo. Un incubo che si è disciolto come neve al sole dopo sette anni, ma che lascia nel cuore di Quagliarella il dolore di non aver potuto vivere quell’amore folle che si prova solamente indossando la maglia della propria città, Napoli.

Le scuse di Decibel Bellini a Fabio Quagliarella

Conosciuto l’ultimo tassello del puzzle, nascosto per tanto tempo, dopo la condanna dello stalker, quell’incomprensibile addio ha assunto una sfumatura diversa per Decibel Bellini che con un commovente messaggio su Facebook si è voluto scusare a nome di tutti i tifosi del Napoli per aver giudicato senza sapere: “Ti amavamo e ti abbiamo odiato. Oggi ti chiediamo scusa, non conoscevamo l’inferno che stavi vivendo”.