De Santis Condannato, mamma Ciro Esposito: “Pena giusta”

Daniele De Santis, accusato dell’omicidio di Ciro Esposito e del ferimento di altri due tifosi del Napoli, è stato condannato a 26 anni di reclusione.

La decisione è stata presa dalla terza Corte d’Assise del tribunale di Roma dopo tre ore di camera di consiglio. Moderata soddisfazione nelle parole di Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, che ai cronisti si è rivolta così: “La pena inflitta è congrua e giusta, per De Santis non provo odio perchè l’ho perdonato”. La donna, presente in aula, ha poi concluso: ““Credo che qualsiasi pena serva da monito agli altri affinché quello che è successo a mio figlio non accada più”.

Rabbia e delusione invece da parte degli amici di Ciro Esposito che, assiepati sulla tribuna dell’aula bunker di Rebibbia, si sono rivolti nei confronti di De Santis urlandogli: “Devi marcire in galera per quello che hai fatto”. De Santis è stato condannato anche a risarcire la famiglia Esposito con una somma in denaro di circa 140.000 euro.

Leggi anche: