De Magistris contro la Juventus e Higuain: duro attacco del Sindaco

Il primo cittadino fa sapere in maniera trasparente come la pensa.

A meno di 48 ore da Napoli-Juventus Luigi De Magistris, attacca la Juventus: “La ‘Ndrangheta nel cuore della Juve è un fatto gravissimo.” Ma non finisce qui perché il primo cittadino di Napoli attacca anche un bianconero in particolare:”Higuain sarà accolto da una marea di fischi, io farò quello che farà lo stadio”. 

Non un tifoso qualsiasi, ma bensì il primo cittadino della città. Ci sarà anche il sindaco Luigi De Magistris tra quelle circa 60 milioni di persone che domenica alle 20:45 accoglieranno con fischi e pernacchie il ritorno di Gonzalo Higuain al San Paolo. Proprio il sindaco nell’intervista rilasciata a “Il Fatto Quotidiano” ha sostenuto che sia giusto considerare l’argentino un traditore vista la sua decisione di andare alla Juventus. E sarà quindi giusto, a parer del sindaco, che come tale venga accolto nel suo ex stadio: “Gonzalo può venire a Napoli, ma deve accettare fischi e pernacchie“. 

Scandalo ‘Ndragheta: esponenti della mafia calabrese tra i capi della tifoseria bianconera

Uno dei temi caldi che accompagnerà il doppio match tra Napoli e Juventus è quello della presenza della ‘Ndrangheta tra i capi della tifoseria bianconera. Per il sindaco De Magistris questa è una cosa davvero grave, ma cosa ancora più grave è che i media cerchino di insabbiare il tutto evitando di parlarne. Queste le parole del sindaco sull’argomento: “La ‘ndrangheta nel cuore della Juve è un fatto gravissimo. E trovo scandaloso il silenzio dei giornali.”