De Laurentiis vende il Napoli ai Cinesi? Il piano per alzare il fatturato

Nuovi investitori per la SSC Napoli, ecco il piano di De Laurentiis per aumentare il fatturato.

Lavori in corso nella SSC Napoli, e non si tratta della formazione da schierare o dei giocatori da acquistareDe Laurentiis sta valutando un piano per alzare il fatturato e questo prevede l’ingresso in società dei cinesi. Il patron vende il Napoli? No, le intenzioni del numero uno azzurro, secondo quanto si apprende da Il Roma, sono altre.

Aurelio De Laurentiis vuole promuove il brand SSC Napoli in Cina e, grazie al recente viaggio fatto nel Paese orientale, ha già individuato il gruppo di imprenditori a cui sottoporre la questione. In Cina ha conosciuto infatti degli uomini d’affari interessati al marchio azzurro, gli stessi che sono stati avvistati al San Paolo in occasione di Napoli-Lazio. Durante il viaggio asiatico, il presidente dei partenopei ha quindi continuato a lavorare per il club azzurro e invitato la delegazione cinese allo stadio, da qui l’incontro avvenuto lo scorso sabato.

La questione però potrebbe non riguardare solo la promozione del brand SSC Napoli in Cina: De Laurentiis vuole alzare il fatturato di almeno 150 milioni di euro e per farlo ha bisogno di nuovi investitori. I cinesi potrebbero quindi servire per l’una e l’altra questione e il club partenopeo non avrebbe che da guadagnarne: l’intervento di nuovi investitori permetterebbe al Napoli di effettuare una campagna acquisti di tutto rispetto nel prossimo calciomercato, necessaria per poter consegnare così nelle mani di Maurizio Sarri, e con grande soddisfazione dei tifosi, una rosa altamente competitiva in Italia così come in Europa.

 

Leggi anche: