De Laurentiis interrogato in Tribunale per il nuovo stadio

Aurelio De Laurentiis in un’aula di tribunale. E’ quanto successo ieri mattina quando il numero uno del Napoli si è dovuto recare presso il Tribunale cittadino per essere interrogato, come persona informata sui fatti, nell’ambito dell’inchiesta che sta portando avanti la locale Procura per le presunte irregolarità nell’appalto per la costruzione del nuovo stadio a Ponticelli. Tra gli altri indagati risultati il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano e l’imprenditrice Marilù Mennella.

tribunale napoli

De Laurentiis ha risposto per circa un’ora alle domande del pm Ida Teresi, titolare del fascicolo assieme ai colleghi Danilo De Simone e Maria Sepe e ha fornito chiarimenti sulle dichiarazioni rese lo scorso anno nel ritiro di Dimaro, che diedero il via all’inchiesta, precisando che si trattava di una conversazione informale con alcuni tifosi e che le sue parole non avevano intento diffamatorio.

Leggi anche — > Stadio San Paolo, De Magistris: De Laurentiis ha rifiutato impianto a Ponticelli

Leggi anche — > De Laurentiis sul caso Cannavaro: Era una battuta. Io e Paolo ridiamo