De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni a Club Napoli All News, affermando che la Gazzetta dello Sport oscura il Napoli.

Ecco le sue parole: “Una testata nazionale (Gazzetta) oscura il Napoli capolista ed il capocannoniere ma in prima pagina esalta altri? Evidentemente questa testata è di proprietà del gruppo che è dietro di noi. Comunque noi facciamo la nostra strada, il sud è sempre indietro su ogni discorso, ma proviamo a creare le condizioni per superare questo gap. Siamo l’unica squadra italiana in Europa da sei anni ininterrottamente, stiamo facendo bene, meglio di così era difficile immaginarlo, e la decisione di non vendere nessuno dei nostri top player e di prendere Sarri s’è rivelata la scelta giusta.”

La squadra sembra di nuovo compatta dopo l’ultima difficile stagione: “Avevo chiesto 10 anni per costruire un Napoli solido, i primi 5 per tornare in A, poi per rafforzarlo. Quell’anno di anticipo sulla serie A l’ho perso poi strada facendo perchè serve tempo in alcune cose. Il tifoso è bulimico, non si rende conto che sta mangiando troppo, ma la crescita per non essere momentanea e sporadica deve consolidarsi nel tempo. La stampa riporta che la nostra società è quattro volte presenti nei primi 10 risultati della storia del Napoli, è tanta roba e bisognerebbe essere orgogliosi, anche se non ci accontentiamo e vogliamo sempre di più. Ce la giocheremo fino alla fine.

Ultima dichiarazione su Grassi, vicino a vestire la maglia del Napoli: “Deve fare le visite mediche, ora valutiamo un difensore centrale, il mercato è aperto e ci fermeremo solo se non ci sarà la logica di un acquisto giusto e funzionale”.

Leggi anche: