Curva A Napoli, Comunicato sulla contestazione a Dimaro

La Curva A ha diffuso un comunicato di protesta nei confronti di alcuni giornali, rei di aver pubblicato notizie false riguardo la presenza di parte degli Ultras nel ritiro azzurro a Dimaro: “La Curva A non era a Dimaro. Ancora una volta siamo stati tirati in ballo da media incompetenti e approssimativi. A differenza delle altre occasioni, però, ci sentiamo in dovere di chiarire di nostro pugno la questione. Ci teniamo a farlo, poiché vediamo intaccata la nostra mentalità, ciò che abbiamo di più caro. La Curva A non va in ritiro a mandare messaggi a società e tifosi, non lo fa in maniera plateale, ma lo fa sobriamente e in modo diretto”.

Nella seconda parte del comunicato la Curva A fa capire ancor di più quale sia la differenza tra tifosi e Ultras: “I nostri palcoscenici sono ben altri, sono le gradinate. Quelle dove solo i veri sono pronti ad esserci ad ogni costo.Trebisonda, Mosca, Kiev, tanto per citare le ultime e più ostiche, dove eravamo la quasi totalità delle presenze. Dove abbiamo difeso ed elevato l’Onore della Napoli Ultras, che è l’unica cosa che conta veramente per Noi. Concludiamo ricordando che gli Ultras vivono in curva, mentre negli altri settori vivono solo i tifosi”. Il messaggio si conclude con questa frase: “Curva A, la differenza”.

Leggi anche: