Il Napoli si laurea ufficialmente Campione d’inverno e manda un segnale importante alla Juventus. La vittoria di misura sul Crotone spedisce gli azzurri ancora più in vetta alla classifica di Serie A e al termine del match Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. Ecco cosa annunciato dal tecnico partenopeo al termine di Crotone-Napoli.

“Oggi abbiamo vinto una partita difficile, su un campo difficile. Sapevamo che il Crotone in casa non è un’avversaria facile e così è stato. Certo è che le condizioni del terreno di gioco non hanno facilitato il nostro stile di gioco ma conta il risultato. Sono contento che la squadra si sia laureata come migliore formazione d’inverno ma i conti si fanno a maggio. Le condizioni della squadra? C’è chi ha più benzina e chi ne ha meno. Mertens gioca tutte le partite, ci sta che abbia alti e bassi. A gennaio arriva Inglese ovvero forze fresche”. 

Crotone-Napoli, partita e mercato

Con il minimo sforzo il Napoli ha steso il Crotone, ma uomini come Mertens e Callejon non hanno brillato nonostante non ce ne fosse bisogno. Maurizio Sarri ha toccato, sollecitato dai giornalisti di Sky Sport, anche il tema mercato. Queste le dichiarazioni del tecnico partenopeo sui prossimi acquisti in programma.

“Il rigore di Mertens? Sinceramente in queste situazioni non si fischia. Fate parlare di mercato a chi deve parlare di mercato. E’ ruolo di Giuntoli, non è compito mio fare nomi. Inglese è un giocatore del Napoli e a gennaio verrà a darci una mano. Contiamo sul rientro di Milik e Ghoulam, poi chi arriva arriva”.