Criscito al Napoli, l’agente: “Ancora nessun contatto concreto”

La suggestione di avere Criscito al Napoli è davvero tanta, ma l’agente per ora non illude i tifosi.

Andrea D’Amico che cura gli interessi di Criscito ha parlato ai microfoni della trasmissione Si Gonfia la Rete e in merito a una possibile apertura dello Zenit per vendere il suo assistito al Napoli ha detto: “Per ora è soltanto un’ipotesi di lavoro, nel mercato contano i fatti concreti, per ora niente di nuovo”. Come dire meglio non volare con la mente perché già Criscito è stato più volte  vestire la maglia della sua città ma poi l’affare non è andato mai in porto.

E allora D’Amico ha aggiunto: “Per ora c’è stato qualche timido contatto con la dirigenza azzurra, ma nulla di più, è chiaro che Mimmo è un giocatore importante anche in funzione Nazionale con la nuova gestione Ventura. Finora è stato molto penalizzato, deve raccogliere quello che non ha raccolto in precedenza”. Insomma tornare in Italia per mettersi in mostra con il Napoli, ma prima bisogna compiere passi concreti che secondo D’Amico ancora non sono stati nemmeno avanzati.

Leggi anche: