È direttamente Angelo Pisani, avvocato della famiglia di Ciro Esposito, ad annunciare la fine dell’incidente probatorio e l’inizio ufficiale del processo che dovrà stabilire quanto accaduto, quel giorno, a Roma. Le responsabilità di Daniele De Santis sono più o meno evidenti a tutti anche se il lavoro dei legali della famiglia Esposito è stato tutt’altro che semplice.

“Oggi è stato chiuso l’incidente probatorio sul delitto di Ciro Esposito ed ora il processo stabilirà la verità dei fatti. Nonostante le palesi lacune e contraddizioni della perizia del RACIS, il contro esame degli avvocati della vittima ha fatto emergere la reale dinamica dei fatti come raccontata dal povero Ciro e consegnata dai suoi difensori agli inquirenti. Nel corso del procedimento si è cristallizzata definitivamente le responsabilità, per altro tardivamente dallo stesso ammessa, del Daniele de Sanctis.” Queste le dichiarazioni di Angelo Pisani che tracciano quindi alcuni punti fermi della questione che, ne siamo certi, durerà ancora a lungo, almeno dal punto di vista procedurale.

Intanto però pare che la verità, seppur lentamente, stia venendo fuori e stia portando Daniele De Santis ad assumersi tutte le sue responsabilità di fronte alla giustizia e al cospetto di Ciro Esposito, il tifoso napoletano morto a seguito degli scontri di Tor di Quinto.