Ciro Esposito, parla la Fidanzata: “De Santis? Non perdonerò mai”

Non me lo fanno vedere da due giorni, ma sembra passato un secolo. Non ce la faccio più. Sta lottando il mio Ciro”. Sono queste le prime parole di Simona Rainone la fidanzata di Ciro Esposito il ragazzo, tifoso del Napoli, che è stato coinvolto nella sparatoria prima della gara di finale tra Fiorentina-Napoli a Roma. A La Gazzetta dello Sport la giovane parla in esclusiva: “Cosa penso di De Santis? Dalle mie parti si dice che a offesa risponde offesa. Tradotto: io non lo perdonerò mai“.

Il discorso però scivola subito sul suo Ciro: “Ho provato a parlare con Ciro e lui ha aperto un pochino gli occhi. Mi è bastato. Non mi voglio muovere da qui (dal Gemelli, ndr). Lui lo sa e questo può essergli d’aiuto. Devo dargli la forza di superare questo momento critico“. L’ultima volta che ha parlato con il suo fidanzato è stato qualche minuto prima del fatto: “Poi l’ho saputo dalla tv, l’ho riconosciuto dallo zainetto. Ma non subito, all’inizio pensavo che quel ragazzo a terra avesse i capelli troppo scuri per essere Ciro. Un suo amico mi aveva chiamato poco prima che lo riconoscessi per dirmi che gli era successo qualcosa, ma non era niente di grave”.

Leggi anche — > Scarcerato Ciro Esposito, lo rivela l’avv. Pisani ai microfoni di Sky

Leggi anche — > Ciro Esposito, Bollettino Medico: “Condizioni stabili ma gravi”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Calciomercato Napoli, Vargas torna in azzurro?

Calciomercato Napoli, sono tre gli obiettivi per giugno