Ciro Esposito, la madre: “Il poliziotto ignorò mio figlio. È assurdo!”

A due giorni dalla pubblicazione del nuovo video dei momenti più concitati dell’agguato ai tifosi napoletani che ha condotto alla morte di Ciro Esposito, c’è un aspetto che inquieta più di molti altri. Ed è quello sottolineato da Antonella Leardi, madre di Ciro, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Ciò che colpisce di più del video, a prescindere dalla tragica sparatoria, è il fatto che pochi minuti dopo un’auto della Polizia si ferma proprio accanto al corpo del tifoso napoletano. Il poliziotto scende dall’auto ignorando, del tutto, quanto accadeva a pochi passi. È proprio questo che sottolinea la mamma di Ciro: “L’agente scende dall’auto senza neanche guardare Ciro. A momenti gli apriva la portiera addosso. Una cosa simile non è possibile: qui si parla di umanità.”

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Europa League, il Napoli si qualifica se

Biglietti Napoli-Sparta Praga in vendita libera da martedì

Giuseppe Rossi, tempi di recupero di 4-5 mesi: l’annuncio su Viola Channel