Ciclone in Sardegna: Under 21 con Lutto al Braccio per la Strage

Il ciclone Cleopatra che ha travolto la Sardegna provocando diversi dispersi e morti oltre innumerevoli danni e sfollati, non ha lasciato naturalmente indifferente nemmeno il mondo del calcio. Infatti la Nazionale italiana under 21 è scesa in campo contro la Serbia con il lutto al braccio in onore delle vittime di questa strage.

L’Uefa ha accolto la richiesta della Federcalcio di permettere alla Nazionale under 21 di giocare  a Gornji Milanovac contro la Serbia per una gara valida per le qualificazioni ai prossimi Europei di categoria con il lutto al braccio in onore delle vittime del terribile alluvione che ha colpito l’ isola sarda. Un gesto simbolico deciso per dimostare la vicinanza del mondo del calcio e delle FIGC alle famiglie colpite da questa vera e propria strage.

lutto-alluvione-sardegna

Per la cronaca la partita è terminata con il punteggio di 1 a 0 a favore dei padroni di casa grazie ad un gol del serbo Causic che al 60′ ha beffato il portiere azzurro Bardi con un tiro di destro da oltre 30 metri che si è insaccato nell’angolino in basso a destra della porta italiana. A questo punto l’aggancio al primo posto della squadra di Di Biagio diventa davvero proibitivo.

Leggi anche -> Maltempo, Ciclone in Sardegna: Cagliari, Torres e Olbia a Lutto?

Leggi anche -> Alluvione in Sardegna, dopo la strage messaggio del Cagliari: “Tornerà il Sole!”