E’ soddisfatto Rafael Benitez al termine di Chievo-Napoli 1-2. Una vittoria che avvicina la sua squadra al secondo posto, ma che soprattutto fa dire al tecnico spagnolo: “La squadra sta bene. Non era una partita facile, potevamo chiuderla prima ma abbiamo anche rischiato. E’ la terza vittoria consecutiva, la squadra ha fiducia”. A questo punto nessun obiettivo è precluso a un Napoli così in palla ma Benitez frena i facili entusiasmi: “Vedremo gara dopo gara dove potremo arrivare”.

Sulla formazione impiegata oggi dal primo minuto la spiegazione dell’allenatore è precisa: “Oggi con Jorginho abbiamo provato a far girare la palla un po’ di più. Non era facile, il campo non era perfetto e loro pressavano con grande intensità. Alla fine, però, la squadra ha fatto quello che doveva”. Sui singoli Benitez spende una parola su Gabbiadini al suo primo gol in maglia azzurra: “Lui può giocare in tutti e quattro ruoli in attacco. Non dà punti di riferimento ai difensori, è sempre difficile per un avversario controllarlo”.

CHIEVO-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE