Chi sarà il prossimo allenatore del Napoli?

Una sola domanda: chi sarà il prossimo allenatore del Napoli? Le incertezze di Benitez sul rinnovo impongono scelte difficili e complicate. Il patron De Laurentiis va già a caccia del probabile sostituto per la panchina azzurra anche se con il tecnico spagnolo la pratica non è definitivamente chiusa. Si perché se da un lato è vero che Benitez non ha ancora sciolto le riserve, dall’altro questo non significa che non sia pronto al rinnovo se dovesse essere raggiunto l’accordo con la società.

Occorre subito precisare che non è una questione prettamente economica. L’ingaggio c’entra poco anche perché De Laurentiis ha offerto un sostanzioso aumento al mister che, però, non ha ancora comunicato la sua decisione ufficiale. Al momento la panchina del Napoli è instabile e, in questo periodo di grandi incertezze, non è certo un bene per il gruppo. Il Napoli è ancora in lotta su tre fronti e la stabilità sarebbe certamente un antidoto importante.

Del resto sapere chi sarà il nuovo allenatore del Napoli aiuterebbe anche la società partenopea a programmare meglio la prossima sessione di calciomercato. Molto dipenderà dal modulo, da chi resta e da chi andrà via, dalle pedine che l’allenatore per la prossima stagione richiederà. Per ora, nonostante le ultime indiscrezioni, in pole c’è proprio Rafa Benitez: De Laurentiis rinnoverebbe tutto.

Del resto, però, per una società come quella partenopea è impossibile non iniziare a pensare al futuro: per questo i nomi in ballo, al momento, sono tre. Se Benitez dovesse andare via, il prossimo allenatore del Napoli sarà scelto, con ogni probabilità, tra Spalletti, Mihajlovic e Vincenzo Montella. Tre nomi d’alto profilo anche se l’ex tecnico della Roma è in netto vantaggio: potrebbe essere davvero lui il prossimo allenatore del Napoli. Occhio però all’outsider: in lizza ci sarebbe anche Klopp, attualmente al Borussia Dortmund.

Leggi anche: 

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Benitez resta o va via da Napoli? Zazzaroni: “Azzurri su Spalletti”

Calciomercato Napoli, Darmian: “Non penso al futuro”