Che fine ha fatto Michu? Infortunio, assenze e il feeling mai nato

La domanda è d’obbligo: che fine ha fatto Michu? In realtà non è dato saperlo. Non è dato sapere quali siano le sue condizioni, dove sia e cosa faccia per provare ad emulare il compagno di reparto Lorenzo Insigne e, in seconda battuta, Zuniga. Lo spagnolo è letteralmente scomparso, ormai fuori rosa con gli azzurri che sarebbero stati pronti a rispedirlo al mittente già nella sessione di mercato di gennaio. Un vero e proprio errore sul quale è possibile, al momento, fare soltanto congetture.

L’ultima apparizione in pubblico è legata al Real Oviedo: l’attaccante spagnolo, infatti, è stato immortalato in tribuna in versione ultras. Secondo quanto riferito da Cronache di Napoli poi sembrerebbe che sia stata disdetta anche la sua stanza d’albergo senza che nessuno abbia mai provveduto a trovare valide alternative. Intanto la sua auto sarebbe rimasta a Castel Volturno con l’attaccante che sarebbe ricomparso al centro tecnico soltanto a fine gennaio. Per ora una sua permanenza al Napoli è da escludere. Il diritto di riscatto (secondo alcuni obbligatorio) sarebbe legato al numero di presenze in campo dello spagnolo. 

Gli azzurri non hanno comunque intenzione di versare 8 milioni di euro nelle casse dello Swansea per quella che si è confermata essere una scommessa persa quasi in partenza: a giugno probabile il ritorno in Galles e l’inserimento nella speciale classifica dei bidoni del Napoli.

Leggi anche: 

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Biglietti Napoli-Inter, dove acquistarli? Manca poco al tutto esaurito

Napoli-Inter, Gargano a caccia di riscatto