Che fine ha fatto German Denis?

Sono in molti gli appassionati di calcio (e tra questi i tifosi del Napoli) a chiedersi che fine ha fatto German Denis, bomber di diverse squadre italiane tra cui quella partenopea, ma anche Udinese e Atalanta. In tutte le sue avventure in Serie A, El Tanque, come viene soprannominato, ha lasciato il segno. La prolificità non è mai stata uno dei suoi pezzi forti, ma l’altruismo, l’astuzia e la precisione sotto porta, oltre a un fisico imponente, lo hanno reso un attaccante importante in Italia per diverse annate.

El tanque Denis: la carriera

L’avventura di Denis nel nostro paese inizia al Cesena quando ancora deve compiere 23 anni, toccata e fuga perchè poi torna in patria. È il Napoli del ds Marino a ripescare il giocatore dall’Argentina nel 2008. Due stagioni in azzurro, non troppi gol ma grande feeling coi tifosi, che in fin dei conti gli perdonavano alcune partite non esaltanti. Poi, il trasferimento all’Udinese, dove segna col contagocce in altre due annate, fino alla nuova vita a 30 con la maglia dell’Atalanta, ds ancora Marino: cinque anni a grandi livelli, con gol a grappoli (anche una tripletta a San Siro). Ultima rete a gennaio 2016 contro il Sassuolo.

El tanque Denis: dove gioca adesso?

Ora Denis è tornato a giocare in Argentina con la maglia dell’Independiente e proverà a segnare e far sognare ancora.

DENIS: “HIGUAIN HA FATTO BENE AD ANDARE ALLA JUVE”

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato a Palermo il 17/06/95 e da allora sono diventato un appassionato di calcio a 360°, amante delle statistiche e alle curiosità legate al mondo del pallone, esperto di Sport in tv.

Calciomercato Napoli, per Callejon c’è la clausola rescissoria?

Calciomercato Napoli, Tolisso: “No agli azzurri? Scelta di cuore”