Champions League 2017-2018, su Sky e Mediaset Premium: fatto l’accordo?

Mediaset Premium e Sky sempre più vicini: la Champions League 2016-17 sarà visibile sulla piattaforma satellitare?

Champions League in esclusiva su Mediaset Premium ancora per poco: nel 2017-2018 a trasmettere il più importante campionato calcistico europeo per club potrebbe essere Sky, non senza però aver accettato l’accordo che prevede la fusione delle due pay-tv.

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate in Borsa, infatti, pare che Mediaset abbia individuato in Sky il partner più indicato a cui affidare Premium, la pay-tv infatti risulta essere in costante perdita dal giorno della sua fondazione e proprio per tale ragione è stata presa in considerazione l’ipotesi della cessione; negli ultimi giorni ci siano stati nuovi contatti. Sky non avrebbe che da guadagnarci perché, eliminando la diretta concorrente, non avrebbe alcun impedimento ad acquisire i diritti relativi alla Champions League 2017-2018, la cui asta verrà aperta il prossimo aprile.

I tempi stringono, tuttavia, prima di ultimare l’accordo con Sky, Mediaset Premium deve sciogliere il nodo Vivendi e la soluzione non sembra essere prossima. Se la società italiana ha proposto un accordo extra-giudiziale ai francesi secondo il quale questi ultimi dovrebbero pagare i danni generati dal mancato rispetto del contratto firmato ad aprile; Vivendi punta a un’altra soluzione: trasformare Premium in un condominio con l’80% del capitale diviso tra i francesi e gli italiani e il restante 20% a un terzo partner: si parla di Telefonica, società che detiene già l’11%.