Chalobah-Napoli: “Qui si vive di Calcio”

Chalobah-Napoli amore a prima vista? Sembra proprio di sì perché il difensore inglese classe 1994 al sito Thefa svela che nella città partenopea si vive di calcio e che “…a Napoli non ci si annoia mai, c’è sempre qualcosa da fare ed il tempo è spesso bello. La città è bella e storica, ho avuto modo di visitare qualche luogo e di fare diversi giri. Ho sentito dire che fosse una città pericolosa, ma credo che sia solo un luogo comune”. Insomma un ambientamento che prosegue e che migliora anche imparando l’italiano.

Chalobah-Napoli però se è un amore a prima vista ancora in campo non si è visto se non per qualche minuto in Europa League, ma lui la prende con filosofia e svela: “Spero di trovare più spazio in futuro ma so che devo essere paziente perché la squadra sta facendo molto bene. In squadra ci sono tanti giocatori di talento, è bello far parte di questo gruppo”. Un elemento da tenere in considerazione  non solo per le sue doti tecniche, ma anche caratteriali.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Statistiche Napoli-Fiorentina, i Numeri della Sfida del San Paolo

Stadio San Paolo, De Magistris: “Non votare la Convenzione è squallido”