Cessioni Napoli: Koulibaly via con una super offerta?

Non è scongiurata la cessione di Koulibaly in estate: una super offerta potrebbe far vacillare il Napoli

Tra i temi cadi della prossima sessione di calciomercato in casa Napoli si parlerà anche della situazione di Kalidou Koulibaly e della sua possibile cessione. Il difensore centrale azzurro in questi giorni ha più volte ribadito quanto sia importante per lui concentrarsi sul presente senza però negare che la Premier League abbia il suo fascino.

Su Koulibaly c’è da tempo il pressing dei londinesi del Chelsea di Antonio Conte. L’interesse dei Blues sul colosso azzurro è cosa che risale alla scorsa estate quando De Laurentiis rifiutò un’offerta da più di 50 milioni per non privare Sarri di una pedina fondamentale per la difesa del Napoli. Da Londra continuano però a monitorare il difensore senegalese e sicuramente gli emissari del Chelsea busseranno ancora una volta alla porta del patron azzurro.

Cessione Koulibaly possibile per 60 milioni?

De Laurentiis, dopo la clamorosa cessione di Higuain, passato alla Juventus con grande delusione per i tifosi azzurri, preferì rifiutare offerte da capogiro giunte per Koulbaly. Tuttavia la stagione altalenante del difensore potrebbe convincere il presidente del Napoli ad accettare nuove proposte su cifre elevate (si parla di offerte da 60 milioni di euro) per far cassa e rinforzare ulteriormente la rosa. La dirigenza partenopea ha già dimostrato come da cessione illustri sia stata in grado di reinvestire in giocatori di talento e spessore, importanti soprattutto in ottica futura: dai circa 90 milioni della cessione di Higuain sono stati presi Milik, Zielinski, Diawara, Rog e Maksimovic.

Koulibaly, tramite il suo profilo Facebook, ha precisato di essere felice con Sarri e concentrato per i prossimi impegni di campionato, ma nel calcio niente è certo e una possibile cessione del difensore, alla luce di ulteriori rinforzi validi, non è da escludere.