Cavani torna al Napoli: “Voglio chiudere lì la carriera”

Cavani confessa di voler tornare al Napoli in una intervista sostenuta ai microfoni di Fox Sport

Edinson Cavani fa impazzire i tifosi del Napoli durante un’intervista sostenuta ai microfoni di Fox Sport. “Voglio chiudere lì la mia carriera da professionista” – annuncia El Matador. Una dichiarazione che lascia a bocca aperta e fa scoppiare di gioia il cuore dei partenopei, che già quest’estate l’avevano visto vicino al ritorno al Napoli per il dopo Higuain. Ecco le altre belle parole sul Napoli pronunciate da Cavani ai microfoni di Fox Sport che l’hanno intervistato.

“Mi manca il luogo in cui sono cresciuto da piccolo: l’Uruguay. Ma c’è un altro posto che mi manca tantissimo ed è Napoli. Deciderò io ovviamente quando smettere di giocare a calcio e mi farebbe piacere terminare la carriera al Napoli. Lì mi sono sentito a casa, mi hanno amato e ho amato tutti. Ho vissuto benissimo lì” – sostiene Cavani durante l’intervista.

Il bomber del PSG poi aggiunge: “Con la maglia del Napoli ho vissuto momenti unici. E’ stata una squadra che mi ha fatto crescere tanto e il merito è anche di Mazzarri che mi ha voluto. Poi il pubblico con il suo sostegno è stato straordinario. Chi vive ciò che ho vissuto io è normale che voglia tornare dove è stato bene. Continuerò ad allenarmi duramente perché se alla scadenza del contratto (2020) dovessi tornare a Napoli voglio essere in forma” – conclude El Matador.

Cavani al Napoli: ritorno di fiamma

Scade nel 202 il contratto del Matador col PSG. Il Napoli si era avvicinato all’attaccante nelle due precedenti sessioni di calciomercato senza riuscire a trovare l’accordo. De Laurentiis aveva intenzione di offrire un bel gruzzoletto agli sceicchi del PSG ma ha preferito virare su Pavoletti per due ragioni: il valore economico e l’opportunità di prendere Cavani a parametro zero nel 2020.

L’uruguaiano attualmente comanda la classifica marcatori di Ligue 1 ed è diventato fondamentale nell’attacco parigino. Ciononostante non dimentica il suo amore per Napoli e il Napoli. Sotto la gestione Mazzarri, Cavani ha passato gli anni più belli e intensi della sua carriera, avvolto dall’amore del pubblico partenopeo, forse troppo, che l’ha spedito via in cerca di libertà. El Matador è nostalgico e Napoli lo attende: la scelta spetta solo a lui.