Cavani Infortunato, Niente Atalanta-Napoli

Non ce la fa Cavani: il leggero infortunio resta e niente partita contro l’Atalanta per lui. Napoli ancora orfano del suo Matador. Al suo posto con ogni probabilità Walter Mazzarri schiererà Insigne e, per non stravolgere la disposizione tattica, dovrebbe adattare Goran Pandev nel ruolo di prima punta. Il bomber azzurro non è stato nemmeno convocato e domani sarà costretto per la seconda volta a guardare il suo Napoli in tv.

Monitorato costantemente in questi giorni, il risentimento al muscolo della gamba destra resta e non fa stare tranquillo né lui né i sostenitori partenopei. L’ecografia non mostra problemi, ma il giocatore avverte disagi alla gamba e, d’accordo con il responsabile dello staff medico, Alfonso De Nicola, ha deciso di non rischiare. A sostituirlo dovrebbe essere ancora una volta Lorenzo “Il Magnifico” Insigne.

Con caratteristiche diverse che si schiererà sul lato sinistro del fronte d’attacco, mentre a Goran Pandev, che non attraversa peraltro un buon periodo di forma, sarà chiesto nuovamente di sacrificarsi giocando come prima punta al centro dell’area di rigore. In realtà se fosse in buona forma il macedone potrebbe tranquillamente riuscire a garantire grossi risultati, come nella partita in casa dello scorso anno contro la Juventus in cui, appunto, mancava Cavani ed il macedone interpretò alla grande il ruolo di prima punta, mettendo a segno una doppietta.

Il problema è che in questa fase del campionato Pandev non sembra nelle condizioni fisiche ideali. Non si puo’ escludere che Mazzarri decida di dare un turno di riposo anche a Christian Maggio, apparso nello scontro con il Chievo abbastanza affaticato. In questo caso l’alternativa sarebbe Giandomenico Mesto il quale, fino ad ora, ha avuto spazio solo in Europa League, con risultati abbastanza confortanti. Scontata anche la presenza a sinistra di Dossena al posto di Zuniga, che ha registrato uno stiramento del simitendineo della coscia destra, accusato durante la partita in casa con il Chievo. Ipotizzabile un impiego nella ripresa di Blerim Dzemaili, dato che dal primo minuto di gioco dovrebbe essere presente in campo il tandem Inler-Behrami.

Sul fronte bergamasco Biondini non ce la fa, ma nelle file nerazzurre si registrano due rientri importanti. “Davide è guarito dalla frattura ma deve avere movimenti più fluidi – ha commentato l’allenatore Stefano Colantuono. Carmona ha superato i dolori alla schiena accusati sabato scorso con la Primavera. E anche Bellini è pronto”.

Assenza importante, dunque, quella dell’incontrista ex Cagliari e Genoa, che rischia di pesare sull’economia della supersfida serale, anche perché va ad aggiungersi all’appiedamento per un turno (insieme a Peluso) del regista Cigarini. Il cileno è in  vantaggio su Scozzarella per un posto accanto a Cazzola: “Non è certo un cambio – continua il tecnico -, siamo in emergenza e avrebbe potuto giocare già a Pescara se non fosse stato squalificato. Ho della alternative da valutare. A Pescara è stata una gara dispendiosa per Denis, Schelotto e Bonaventura, ma devo valutare bene anche Raimondi. Ma in difesa non ci discosteremo molto da quella vista a Pescara”.

Davanti a Consigli, da destra a sinistra giocheranno lo stesso Raimondi o Lucchini, Stendardo, Manfredini e Brivio; sulle ali Schelotto e Bonaventura, con Moralez dietro il solito Denis. A proposito dell’ex di turno: “Dobbiamo lasciarlo in santa pace. Domenica nel secondo tempo ha fatto una grande partita, aiutando la squadra a salire in dieci contro undici: io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno”.

Leggi Anche -> Atalanta-Napoli, Probabili Formazioni

Scritto da Enzo Ranaudo

Scrive e collabora ormai da anni con testate e siti internet campani e non solo, sportivi e non. Grande appassionato e sostenitore del calcio Napoli, in quanto prima forza calcistica campana, e di tutte le formazioni regionali.

Allegri allenatore milan

Palermo-Milan, Diretta Live – Risultato in Tempo Reale 2-2

Frecciarossa “Dirottato” per Far Scendere la Roma. I Clienti Protestano