Catania-Udinese 1-0 (rigore Maxi Lopez): Risultato Finale

Catania-Udinese sarà il match di apertura della dodicesima giornata di campionato. Le due squadre scenderanno in campo allo stadio “Angelo Massimino” di Catania questo pomeriggio alle 18.00. Gli uomini di De Canio, alla disperata ricerca della vittoria che fornirebbe punti utili a risollevare le sorti di una stagione iniziata non proprio nel migliore dei modi, punteranno su fattore campo, nella scorsa stagione punto di forza dei siciliani, e nel tridente d’attacco composto da Castro, Maxi Lopez, Keko, viste le pesanti assenze di Bergessio, Barrientos e Plasil ai box per infortunio. Tra le file del Catania si rivede Spolli che, recuperato dall’infortunio, partirà comunque dalla panchina lasciando il posto in difesa a Legrottaglie e a Gyomber che pare in vantaggio anche su Rolin. Problemi in attacco anche per l’Udinese che dovrà fare a meno di Antonio Di Natale a causa di una lesione muscolare. Guidolin, dunque, si affiderà a Muriel supportato da Pereyra. Basta e Pinzi dovrebbero ritrovare il posto da titolare nel centrocampo a cinque. Potrete seguire su Calciomercato.Napoli.it la Diretta Testuale del match a partire dalle ore 17.30.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-UDINESE

FORMAZIONI UFFICIALI:

CATANIA (4-3-3): Andujar, Rolin, Legrottaglie, Gyomber, Capuano, Guarente, Tachtsidis, Almiron, Castro, Keko, Maxi Lopez.

UDINESE (3-5-1-1): Brkic, Heurtaux, Danilo, Domizzi, Basta, Pereyra, Pinzi, Lazzari, Gabriel Silva, Bruno Fernandes, Muriel.

ARBITRO: Andrea De Marco di Chiavari.

1′: E’ iniziato il primo anticipo di campionato. Le due squadre si presentano in campo con la divisa tradizionale: Catania in maglia a strisce verticali rossazzurre, strisce verticali bianconere per l’Udinese. Sono i siciliani a battere il calcio d’avvio.

2′: Catania subito in avanti con un passaggio di Castro per Almiron che va al tiro ma non centra la rete.

4′: Punizione in favore del Catania a seguito di un fallo commesso da Domizzi che viene quindi ammonito. Punizione però intercettata dalla difesa avversaria.

6′: Nuovo cartellino giallo per la squadra ospite: questa volta è Basta a finire nel taccuino dell’arbitro. I siciliani sono partiti molto bene, si portano molto in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. L’Udinese tenta di arginare la furia avversaria.

10′: Catania in assedio nell’area dell’Udinese con i tiri provati da Castro e Capuano che però non centrano la porta.

11′: Pericoloso Castro che scaglia un buon tiro indirizzato al palo alla sinistra ma trova preparato Brkic.

19′: Udinese inizia a entrare in partita e ha tre occasioni per passare in vantaggio sempre con Muriel che non riesce a inquadrare la porta: la sfera finisce fuori in tutte le tre occasioni.

23′: Partita accesa. Pereyra per l’Udinese, dopo aver superato un paio di avversari, va al tiro ma non riesce a coordinarsi per bene e la sfera finisce contro il palo.

27′: Questa volta è il Catania ad avere l’opportunità per andare in vantaggio. Castro in area mette in mezzo ma non trova nessun compagno pronto.

28′: RIGORE CATANIA

28′:GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL CATANIA!!! Maxi Lopez porta in vantaggio i siciliani dal dischetto. Era stato lo stesso attaccante a guadagnarsi il penalty: Domizzi l’aveva atterrato in area.

34′: Udinese in attacco alla ricerca della rete del pareggio. Ci prova Domizzi di testa ma la sfera viene deviata, probabilmante con l’aiuto della mano da Tachtsidis. Per l’arbitro è tutto regolare, ma rimane il dubbio di un possibile rigore.

38′: Ammonito Guarente per una trattenuta su Pereyra. Il giocatore dell’Udinese reagisce colpendo l’avversario, ma l’arbitro non accorgendosi dell’episodio non sanziona Pereyra.

43′: Udinese in avanti: Sponda di Muriel e Tiro di Fernandes che non trova però la porta.

45′: Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero.

Primi 45 minuti movimentati con due squadre che vogliono a tutti i costi la vittoria. Nonostante le occasioni costruite da entrambe le formazioni è un calcio di rigore, fischiato a favore del Catania, a sbloccare il risultato. Non mancano neanche le proteste per un presunto rigore negato all’Udinese.

45′: Al via il secondo tempo. Nessun cambio per il Catania che conferma la formazione iniziale, primo cambio per l’Udinese dove Naldo rimpiazza Domizzi.

48′: Almiron accusa un problema alla coscia destra e viene sostituito da Mariano Izco. Primo cambio per il Catania.

52′: Udinese alla disperata ricerca del gol del pareggio si spinge in avanti in questi primi minuti del secondo tempo costringendo i siciliani a difendersi.

57′: Fernandes va al tiro dalla distanza ma la sfera finisce abbondantemente fuori, poca precisione.

59′: Buona occasione per il Catania con Keko che va al cross, deviato però dalla difesa avversaria.

60′: Cambio Udinese: Entra Nicolas Lopez al posto di Heurtaux

62′: Occasione Catania: Maxi Lopez aggancia e va al tiro, ma la sua conclusione è debole e non trova impreparato Brkic

65′: Cambio Catania: esce Guarente entra Alvarez.

67′: Pinzi ha l’occasione per realizzare il gol del pareggio ma il suo tiro si schianta contro il palo, sulla respinta entra in azione G.Silva che però era in posizione irregolare.

68′: Attacco Udinese con Muriel che va al tiro respinto dal portiere siciliano. Quindi confusione nell’area di rigore dei siciliani con Legrottaglie che, involontariamente, respinge la sfera col braccio. L’arbitro lascia proseguire, Muriel protesta e viene ammonito.

71′. Cambio Catania: Leto rimpiazza Keko.

72′: ammonito Maxi Lopez per fallo.

73′. conclusione di Pinzi che finisce alto sulla traversa.

77′: Leto, per i siciliani, effettua un cross in area ma gli avversari riescono a intercettare la sfera.

80′: Catania in attacco con Tachtsidis che serve Maxi Lopez il quale si gira, va al tiro ma Brkic non ha difficoltà a parare.

82′: Punizione in favore dell’Udinese per fallo commesso da Izco. Muriel va al tiro respinto dalla barriera, quindi Basta e sfera deviata in angolo.

83′: Cambio Udinese con Allan che entra al posto di Pinzi.

89′: Crampi per Castro e gioco fermo.

90′: Segnalati 5 minuti di recupero.

92′: Punizione Udinese: Fernandes va al tiro respinto in angolo da Rolin. Dalla bandierina Nico Lopez ma la sfera viene catturata da Andujar.

95′: Triplice Fischio. Il Catania esce trionfante dal Massimino grazie alla rete messa a segno da Maxi Lopez su rigore.