Catania-Napoli 2-4, gli azzurri ritrovano il miglior Hamsik

Torna vincente il Napoli dalla trasferta Etnea, nonostante le scelte di Rafa Benitez. Catania-Napoli è un bel vedere per i tifosi partenopei, soprattutto nella prima frazione di gioco. I problemi di formazione non spaventano il tecnico partenopeo: Benitez schiera Henrique a sinistra, Britos al posto dello stanco Albiol, Dzemaili per Inler in mediana, mentre in avanti Duvan Zapata fa respirare il Pipita.

Praticamente gli azzurri chiudono la pratica nei primi 45 minuti, disputando un ottima frazione di gioco con la complicità, però, di un Catania troppo remissivo. Doppietta di Zapata, il solito Callejon, ed un gol strepitoso di Henrique e la pratica è archiviata.

Gli azzurri in quel di Catania, ritrovano la fortuna e quella vena realizzativa che avevano smarrito nelle precedenti uscite stagionali. La trasferta, però, non restituisce solo la vittoria ma anche il miglior Hamsik che, posto al centro del gioco offre assist a ripetizione per i compagni.

Poi nel secondo tempo, il Napoli ovviamente abbassa i ritmi con conseguente classico calo di concentrazione dovuto all’appagamento da risultato, che non è piaciuto affatto al tecnico spagnolo che si è mostrato molto contrariato nel dopo partita. Ora tutti con la testa rivolti big match di domenica sera contro la Juventus, per provare a fare l’impresa, battere la vecchia Signora che  non perde in campionato da 22 partite.

Leggi anche –> Catania-Napoli 2-4, il video con l’ampia sintesi di Raffaele Auriemma