Catania-Napoli 2-4, Benitez: “Dobbiamo continuare a lavorare”

Catania-Napoli è anche la gara delle scelte vincenti di Rafa Benitez. Il tecnico partenopeo ha imbeccato tutte le mosse e, nonostante i dubbi della prima ora, alla fine le scelte sono risultate vincenti. Su tutte quella di schierare Zapata dal primo minuto al posto di Gonzalo Higuain. Il colombiano ha ricambiato la fiducia del tecnico con una doppietta.

La scelta è ricaduta su Zapata per due ragioni; a spiegarlo è proprio il tecnico degli azzurri: “Volevo un giocatore forte di testa e volevo dare un po’ di respiro agli altri che stanno giocando tante partite.” In realtà, però, non tutte le scelte del tecnico si sono rivelate impeccabili. Il reparto arretrato, soprattutto dopo il gol del 4-0, si è subito “scollato” mostrando limiti evidenti; limiti che il tecnico attribuisce agli infortuni e, soprattutto, alla carenza di esterni: “Abbiamo cambiato tanto, ci sono tanti esterni di difesa infortunati. Dobbiamo continuare a lavorare.”

Una nota evidentemente positiva è legata alla prestazione di Marek Hamsik; lo slovacco è in netta crescita e per lo spogliatoio azzurro è assolutamente determinante: “E’ un giocatore importante per noi, oggi ha fatto un buon lavoro quando la squadra è in fase di possesso. Anche in fase difensiva aiuta i compagni.”

La soddisfazione più grande, però, è su Henrique. Il brasiliano sta ripagando, giorno dopo giorno, la fiducia del tecnico e stasera ha messo in mostra tutte le sue qualità trovando anche un gol strepitoso: “Si, lui ha giocato come centrocampista centrale, terzino e centrale di difesa. Il suo ruolo è quello di difensore centrale, ma dal punto di vista tattico è molto attento. Ha l’esperienza per gestire la gara in un ruolo piuttosto che in un altro. Esultanza? Non so cosa voleva dire.”

Leggi anche –> Catania-Napoli 2-4 Video Gol, Highlights e Sintesi
Leggi anche –> Video Gol Henrique in Catania-Napoli