Casms su Napoli-Juve: “Settore Ospiti chiuso”

Longhi, membro del Casms, annuncia: "Per Napoli-Juve il settore ospiti sarà chiuso"

Non è ancora stata data una comunicazione ufficiale, ma il Casms ha deciso di tener chiuso il settore ospiti del San Paolo in occasione di Napoli-Juve. A rivelarlo è, ai microfoni di Radio Crc, Carlo Longhi, membro dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive: ritenuta partita a rischio la duplice sfida tra partenopei e bianconeri si disputerà senza i tifosi juventini.

Una decisione annunciata da tempo e presa con l’unica intenzione di tutelare l’ordine pubblico, evitare il contatto tra due tifoserie rivali ed eventuali scontri che ne sarebbero derivati: “È stato rinviato tutto al Casms che – spiega Carlo Longhi – ha deciso di non avere tifosi bianconeri a Napoli. Il settore ospiti del San Paolo rimarrà chiuso per questioni legate all’ordine pubblico”. Ad avere accesso all’impianto di Fuorigrotta in occasione di Napoli-Juve saranno i soli tifosi azzurri residenti nel capoluogo campano o in possesso della Fidelity Card della SSC Napoli.

Napoli-Juve, settore ospiti aperto ai tifosi napoletani?

Proprio a seguito di questa decisione il club partenopeo ha deciso di richiedere l’apertura ai tifosi napoletani del settore solitamente dedicato agli ospiti. Una richiesta che, qualora dovesse essere accolta, permetterebbe alla squadra di Maurizio Sarri di giocare un importante match come quello con la Juventus in un San Paolo completamente azzurro. Fattore questo da non sottovalutare, soprattutto per la sfida di Coppa Italia nella quale i partenopei avranno il difficile obiettivo di ribaltare il 3-1 dell’andata.

tifosi-napoli

Napoli-Juve, San Paolo sold out

A prescindere dalla decisione in merito al settore ospiti, per Napoli-Juventus lo stadio San Paolo si presenterà colmo di tifosi. Sono stati venduti oltre 100 mila tagliandi tra campionato e Tim Cup, ciò significa che per entrambe le sfide si registreranno circa 50 mila spettatori. Un numero importante derivato dall’abile promozione sui biglietti lanciata dal club azzurro oltre che dall’importanza della partita stessa. L’atmosfera sarà suggestiva, il 2 e 5 aprile a Fuorigrotta si prevedono grandi cose.