Casertana si Ritira dalla Lega Pro? Corvino: “Ci umiliano”

È caos in casa Casertana. La sconfitta contro il Cosenza derivata da dubbie decisioni arbitrali, ha mandato su tutte le furie il presidente Corvino che ha minacciato di ritirare la squadra campana dal campionato di Lega Pro. La Casertana si ritira? “Incontrerò tutti gli azionisti e decideremo se ritirare la squadra o meno. La lega ci voleva fuori dai giochi e a quanto pare, con le opinabili decisioni arbitrali, ci sta riuscendo”, sono le dichiarazioni del presidente al termine della partita contro il Cosenza.

La Casertana non intende andare avanti su questa strada perché non è più possibile far finta di niente e chiudere un occhio sulle ingiuste penalizzazioni ricevute nel corso delle ultime partite dagli arbitri e lamentate dopo la sfida persa contro il Cosenza dal numero uno del club campano. Errori sempre più frequenti che hanno spinto il presidente Corvino a prendere in mano la situazione: “Non possiamo essere umiliati in questo modo, non è giusto. Non so se scenderemo in campo contro il Catania a questo punto. Gli arbitraggi sono scandalosi: rigori non dati, falli non fischiati e cartellini rossi sventolati subito. Se Foggia e Lecce devono vincere il campionato ce lo dicano e noi ci ritiriamo”.