Carpi-Napoli 0-0, Gazzetta dello Sport: “Non è stato difficile ingolfare il motore azzurro”

La Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna ha analizzato il pareggio del Napoli contro il Carpi per 0-0. Il quotidiano sportivo ha messo in particolare evidenza come la squadra neopromossa in Serie A sia riuscita a bloccare la squadra di Sarri con il suo gioco prettamente difensivo ma sicuramente efficace.

“Avevamo pensato, vedendo subito un Napoli molto più compassato e macchinoso nel suo possesso palla (72,3%, record per ora in A) e molto meno «profondo» rispetto alla sue ultime due edizioni limitate, che si trattasse di pazienza: per non cadere nel tranello di un Carpi- scrive la Gazzetta dello Sport– che aveva scelto di aspettare, raccolto nel suo 3-5-1-1 tendente al 5-4-1, ma anche pronto a ripartire velenoso”

Il quotidiano sportivo continua con la sua analisi del match di Serie A affermando che: “Non è stato così difficile ingolfare il motore del Napoli: due linee compattissime per chiudere tutte le linee di passaggio, Letizia in asse con Matos per andare a colpire le incertezze difensive di Mertens, Lollo e Fedele veloci a buttarsi dentro appena possibile”.

E’ stata una partita difesa contro attacco dove la prima è riuscita ad avere la meglio sulla squadra che era riuscita in precedenza a segnare 10 gol in 2 partite.

CARPI-NAPOLI 0-0: TUTTE LE NOTIZIE

 

Carpi-Napoli 0-0, Alvino: “Silenzio stampa in mixed zone”

Benitez-Napoli, Callejon: “Si perde e si vince tutti insieme”