Campionato Primavera, Reggina-Napoli 0-0: match deludente degli azzurrini

La Primavera di Saurini prova a riprendere il cammino contro la Reggina in trasferta a Reggio Calabria e riparte da Contini tra i pali, Girardi, Lasicki, Luperto e Anastasio per la difesa a quattro; Romano e Prezioso ad emulare il duo Behrami-Inler con Tutino, Mancini, D’ Auria alle spalle dell’unica punta Liivak.

Fin dalle prime battute del match è il Napoli a fare la partita anche se la prima vera azione pericolosa è per i padroni di casa che, però, non riescono a trovare il vantaggio anche grazie all’opposizione del portiere azzurro Contini. Il primo tempo è in sostanza da calma piatta. Nessuna considerevole emozione per un match che si preannuncia noioso. 

saurini primavera napoli

La seconda frazione riprende da dove era finito il primo tempo. Le due squadre provano l’azione per il vantaggio annullandosi, però, a vicenda. Al 62-esimo l’azione che avrebbe potuto significare la svolta degli azzurri. Fallo di Lasicki su Louzada. L’arbitro estrae il giallo ma l’attaccante amaranto reagisce rifilando una gomitata al partenopeo. Per il direttore di gara è rosso diretto. Reggina in dieci uomini. Il Napoli allora ci prova senza, però, essere mai incisivo negli ultimi metri e, nonostante i cambi di Mister Saurini, nonostante l’inferiorità numerica dei padroni di casa, il risultato rimarrà inchiodato sullo 0-0. 

Leggi anche –> Video gol Gennaro Tutino su Rigore in Napoli-Borussia 1-0 (Primavera)

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Genoa-Napoli 2013, i convocati di Benitez per la trasferta al Marassi

Genoa-Napoli 2013: Formazioni Ufficiali