Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 9 agosto 2014

Il calciomercato del Napoli vive le fibrillazioni legate alla vicenda Fellaini. Le ultime notizie provenienti dall’Inghilterra vociferano di un brusco rallentamento della trattativa. Il Manchester United, che pure avrebbe accettato l’ipotesi del prestito con diritto di riscatto, non intenderebbe scendere sotto i 5 milioni per il prestito oneroso e, soprattutto, non avrebbe intenzione di contribuire al pagamento dell’ingaggio. Se il Napoli accettasse la controproposta dello United, allora le trattative ripartirebbero alla grande con la possibilità che l’operazione venga chiusa davvero in fretta.

Se così non fosse, però, gli azzurri dovrebbero lanciarsi sulla principale alternativa del mercato: Lucas Leiva. Non è un mistero che il centrocampista piaccia tantissimo a Benitez ma anche in questo caso ci sarebbero problemi d’ordine economico con il Liverpool e con il giocatore. L’ingaggio è elevato e il Napoli prova a ridurre le pretese del centrocampista. Il Liverpool, inoltre, non vorrebbe svendere il giocatore e punterebbe almeno al prestito oneroso. Bigon sa esattamente che uno tra Fellaini e Lucas Leiva è fondamentale per il tecnico spagnolo.

Il particolare interessante è che l’arrivo di Fellaini non escluderebbe la trattativa per Lucas Leiva. Potrebbero arrivare entrambi, soprattutto se le operazioni si concretizzassero alle condizioni dettate dal Napoli, se gli azzurri dovessero passare il turno di Champions League contro l’Atletico Bilbao e se si concretizzasse in tempi brevi la cessione di Blerim Dzemaili.

L’ambiente inizia ormai a pressare e se è vero che De Laurentiis non se ne è mai curato più di tanto, altrettanto vero è che il tecnico non può ignorare le pressioni di Rafa Benitez. Il mister ha lanciato un messaggio chiaro: il Napoli è alle spalle di Juventus, Roma e probabilmente Inter e un intervento sul mercato non è procrastinabile. Per il centrocampo i nomi in lista sarebbero ben sei, ma i tempi sono stretti.

Dal fronte cessioni occhio all’evolversi della questione Dzemaili. Il centrocampista svizzero piace tantissimo al Milan ma Galliani non si è neanche avvicinato alle richieste di De Laurentiis. La cifra richiesta dal Napoli è di 5 milioni di euro, l’AD rossonero sarebbe fermo sulla metà: davvero troppo poco, nonostante Dzemaili sia in scadenza.

In partenza anche Pandev ed Edu Vargas, che non ha convinto. In questo caso, se gli azzurri riuscissero a cedere entrambi, partirebbe l’assalto all’esterno offensivo dello Standard Liegi, M’Poku: piace a Benitez e si adatterebbe alla perfezioni allo schema di gioco degli spagnoli. Mai come in questo caso il problema sarebbe legato ai tempi dell’operazione.

Il nemico principale del calciomercato del Napoli è il tempo. È quello che inizia a scarseggiare. Considerando date ed incastri è evidente che qualsiasi giocatore arrivi, in qualsiasi reparto, sarà tenuto fuori dalla lista Champions. La sfida con l’Athletic avrebbe imposto ben altre strategie anche perché il passaggio del turno è fondamentale per le casse del Napoli e per l’evolversi dell’intera stagione.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Biglietti Napoli-Athletic Bilbao: prezzi, info e modalità di acquisto

Calciomercato Milan, Dzemaili nel mirino di Galliani