Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 8 agosto 2014

Sembra che il calciomercato del Napoli stia per entrare davvero nel vivo: le trattative si susseguono e acquisti e cessioni iniziano ad intersecarsi. Nel reparto avanzato, per esempio, se gli azzurri riuscissero a cedere Pandev e Vargas, proverebbero sicuramente ad assestare un altro colpo in entrata. Allo stesso modo, a centrocampo, con le cessioni di Dzemaili e Gargano potrebbe smuoversi qualcosa per arrivare ad un altro centrocampista oltre all’ormai chiacchieratissimo Fellaini.

Proprio Fellaini sembra essere il primo obiettivo per la mediana. I contatti con il Manchester United sono serrati, soprattutto dopo l’incontro tra il giocatore e Van Gaal. La questione sembra ormai essere molto più chiara: i Reds Evil sanno perfettamente che rischiano di depauperare un grosso investimento; Fellaini approdò al Manchester per 30 milioni di euro e, dopo una stagione in chiaroscuro, un’altra annata ai margini significherebbe svilirne il valore di mercato. La cessione, seppur in prestito, consentirebbe agli inglesi di recuperare parte dell’investimento, anche se questo vorrebbe dire pagarne parte dell’ingaggio. È proprio su questo che punta Riccardo Bigon e l’offerta del Napoli è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto con stipendio diviso in parti uguali tra le società. Gli azzurri hanno fretta di chiudere.

Fellaini non è però il solo obiettivo di mercato del Napoli. Per il centrocampo il sogno di Benitez è sempre Lucas Leiva e non è da escludere il possibile arrivo con la formula del prestito con diritto di riscatto. Anche in questo caso c’è qualche problema relativo all’ingaggio, troppo elevato per i parametri del Napoli. Per Lucas Leiva sarebbe sceso in campo direttamente Rafa Benitez che avrebbe provato a spuntare condizioni più favorevoli. L’alternativa resta Lassana Diarra, a patto che risolva i problemi con la Lokomotiv Mosca.

In attacco le trattative non sembrano definitivamente chiuse: sebbene il reparto sia ben fornito, nel caso in cui il Napoli riuscisse a finalizzare le cessioni di Pandev e Vargas allora l’obiettivo numero uno diventerebbe M’Poku. Al momento non c’è alcuna trattativa, il giocatore piace al Napoli ma l’assalto partirà solo se gli azzurri riuscissero a chiudere la doppia trattativa in uscita. Sempre sul fronte cessioni occhio alla situazione di Federico Fernandez: lo Swansea avrebbe offerto 10 milioni di euro per il difensore. Il Napoli ci pensa e, soprattutto, pensa alle eventuali alternative sul mercato. 

Nella rivoluzione a centrocampo occhio alla posizione di Dzemaili: il centrocampista svizzero piace tantissimo anche al Milan che potrebbe approfittare del contratto in scadenza. La sua partenza sembra ormai certa, così come quella di Gargano, ma De Laurentiis non avrebbe intenzione di svenderlo, soprattutto se non dovesse arrivare un altro elemento in mediana.

A dispetto di quanto sostenuto da una parte dell’ambiente, il Napoli sul mercato c’è ed è attivo: trovare le pedine giuste non è affatto semplice. La rosa partenopea è già forte ed integrarla secondo i dettami di Benitez non è affatto cosa semplice. Servono i giocatori giusti ma non sempre le trattative possono intersecarsi con la volontà di De Laurentiis di tenere sempre lo sguardo attento al bilancio.

Leggi anche: 

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Biglietti Napoli-Psg (Amichevole), esauriti Curve e Distinti

Calciomercato Napoli, un altro attaccante dopo le cessioni di Pandev e Vargas