Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 7 giugno 2014

Il calciomercato del Napoli offre continue impennate, come quella di ieri relativa alle nuove possibili trattative degli azzurri che per gli acquisti potrebbero sondare il terreno con il Milan per il reparto avanzato. Intanto però a tenere banco sono le cessioni, nell’ottica rafaelita di proseguire nel processo di “rivoluzione” del Napoli che, inevitabilmente, non può prescindere da una marcata impostazione di stampo europeo. Dalle prime battute di mercato arrivano, però, tre certezze: la prima è relativa al ruolo determinante del tecnico, la seconda al ruolo quanto mai pesante del patron e la terza alla necessità di Bigon di “piazzare” una moltitudine di giocatori di rientro dai prestiti e dalle comproprietà.

Il reparto nel quale si concentrano le attenzioni della dirigenza azzurra è il centrocampo: è lì che Rafa Benitez ha chiesto la vera rivoluzione per il nuovo Napoli. E allora Behrami e Dzemaili, retaggio dell’era Mazzarri, sono destinati a lasciare il posto a due new entriesGli azzurri, al momento, sono sulle tracce di Gonalons e Sandro per rimpiazzare il duo svizzero. Behrami potrebbe raggiungere l’Inter di Thohir, con cui ha già un accordo, ma il patron azzurro non accetta soluzioni di compromesso, tanto da aver spinto lo svizzero ad un leggero passo indietro.

Dzemaili, invece, in Italia piace al Milan (ma deciderà Pippo Inzaghi) mentre all’estero ha molti estimatori tra cui, manco a dirlo, il Tottenham. Il Napoli, quindi, prova ad inserirlo nella trattativa per condurre Sandro al Napoli: in questo caso l’esborso economico potrebbe ridursi di parecchio. Per Gonalons i problemi sono sempre gli stessi anche se, al momento, sembra che il presidente del Lione Aulas, cui De Laurentiis aveva riservato parole poco lusisnghiere, voglia ammorbidirsi e ridurre le pretese.

Mezza rivoluzione in atto anche sugli esterni. Il Napoli avrebbe definitivamente chiuso la trattativa per Janmaat dal Feyenoord: in questo caso Maggio sarebbe di troppo. Su di lui, nonostante le smentite, c’è il Verona, meta gradita all’esterno azzurro anche per motivi familiari e, proprio con gli scaligeri De Laurentiis potrebbe imbastire altre trattative, nel prossimo calciomercato, come quella per il riscatto di Jorginho, quella per Cirigliano e, infine, per la flebile speranza di fare almeno un tentativo per Iturbe (ma c’è la concorrenza spietata del Real Madrid, pronto ad accontentare i gialloblù con 30 milioni di euro).

In attacco riflettori accesi, ancora una volta, per il ruolo di vice-Higuain: il Napoli sarebbe sulle tracce di Giampaolo Pazzini. Il Milan, infatti, vorrebbe puntare tutto su Alberto Paloschi anche se questo significherebbe, inevitabilmente, sfoltire il reparto avanzato. Il Napoli aspetta e valuta le alternative.

Vi abbiamo proposto un paio di idee su come potrebbe scendere in campo il Napoli la prossima stagione, a calciomercato terminato. Se tutte le trattative in cui secondo i media sarebbero impelagati gli azzurri in questa sessione di calciomercato si trasformassero in acquisti, nella prossima stagione il Napoli ne uscirebbe stravolto. In realtà non sembra sia questa l’intenzione della società e, soprattutto, di Benitez. Se voi foste nei panni del Mister, su quali calciatori puntereste per la prossima stagione?

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Stadio San Paolo, De Magistris: “Il Napoli giocherà a Fuorigrotta”

Calciomercato Napoli, per Il Mattino Gonalons il prossimo acquisto