Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 6 agosto 2014

Una fase di trattative serrate. È questo più o meno il punto cui sembra essere approdato il calciomercato del Napoli. L’obiettivo numero uno resta Fellaini ma molto dipenderà anche dalle scelte, tecniche e finanziarie, dello United. E così il Napoli, nell’attesa, prova a cautelarsi riaprendo i contatti con il Liverpool per Lucas Leiva. La società azzurra sembra infatti aver ben compreso l’importanza di aggiungere alla rosa almeno un centrocampista di spessore, del resto Rafa Benitez è stato chiarissimo. Ora il tempo stringe e le pressioni del tecnico spagnolo diventano asfissianti.

Per Fellaini il Napoli ha formalizzato l’offerta allo United e trovato l’accordo con il giocatore che gradisce la destinazione. I Reds ci pensano anche perché tenere ai margini della squadra un giocatore pagato 30 milioni di euro nella scorsa stagione, significa dissipare un consistente patrimonio. Il trasferimento al Napoli e magari lo spazio che potrà concedergli Benitez potrebbero servire a recuperare parte dell’investimento perso. In teoria il Manchester potrebbe dare anche l’ok alla formula del prestito oneroso ma toccherebbe al Napoli pagare l’ingaggio: De Laurentiis è pronto a spingersi non oltre i 2 milioni di euro, il che significa che la restante parte dovrebbe restare a carico degli inglesi.

Considerando la difficoltà nella trattativa, ecco allora che gli azzurri provano a riaprire la pista Lucas Leiva. L’ultimo accordo trovato parlava, ancora una volta, di prestito con diritto di riscatto ma, ancora una volta, il problema era legato all’ingaggio del giocatore, troppo elevato per i parametri del Napoli. È da qui che ripartiranno gli azzurri per provare a regalare a Benitez il colpo a centrocampo prima della lista Champions.

Da non sottovalutare anche un’altra possibilità. Agli azzurri piace anche Lassana Diarra che, però, dovrà prima risolvere la grana con la Lokomotiv Mosca. L’ex centrocampista del Real Madrid non è in buoni rapporti con lo staff tecnico e dirigenziale russo e vorrebbe cambiare aria: Napoli sarebbe piazza gradita ma perché De Laurentiis si convinca è necessario che il giocatore provi prima a svincolarsi, trattando la buonuscita, per poi trovare l’accordo con gli azzurri.

Il momento è complicato anche dal fronte cessioni. Il calciomercato del Napoli non può prescindere dalle operazioni in uscita anche perché Rafa Benitez non è disposto ad accogliere in gruppo più di 25 giocatori. Bigon dovrà quindi trovare la chiave per risolvere molte questioni in sospeso. Pandev piace a Milan e Fiorentina; il futuro di Gargano è tra Emirati Arabi, Cesena e Parma; per Zapata, invece, la volontà degli azzurri è quella di trattenerlo a Napoli; Vargas, invece, è in bilico e al momento non si escluderebbe anche la possibilità del prestito.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Barcellona-Napoli, Higuain: “Caro Messi, scelgo gli azzurri”

SSC Napoli, via agli hangout su Google Plus