Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 25 giugno 2014

Le trattative di calciomercato restano le stesse. Il Napoli cerca di puntellare innanzitutto il centrocampo con pedine che siano in grado di interpretare al meglio il gioco di Rafa Benitez. La rivoluzione però non passa solo attraverso i nuovi acquisti ma anche per le cessioni, talvolta dolorose, di Behrami Dzemaili. Se davvero rivoluzione deve essere gli uomini di mercato del Napoli provano a concentrarsi sulle piste tracciate dal tecnico partenopeo.

Proprio Benitez sembra essere sceso in campo in prima persona per due pedine che consentirebbero agli azzurri di fare il salto di qualitàQuillon, il manager dello spagnolo, starebbe verificando la fattibilità delle trattative per Arbeloa dal Real Madrid e Mario Suarez dall’Atletico. La spinta potrebbe diventare decisiva per il centrocampista dei colchoneros soprattutto se non dovessero andare in porto le trattative Gonalons Sandro

La love story con il francese è ormai di vecchia data ma potrebbero esserci sviluppi importanti nei prossimi giorni: le ultimissime notizie dal fronte calciomercato raccontano che il Presidente del Lione, ormai consapevole di non avere più alcun ascendente sul giocatore, si starebbe convincendo ad accettare, anche a cifre più basse, l’idea della cessione. Per Sandro la questione è parzialmente diversa. Il Napoli per assestare il doppio colpo vorrebbe prima procedere alle cessioni di Behrami e Dzemaili.

Il primo piace tantissimo all’Inter di Walter Mazzarri: ha un accordo con la società ma i nerazzurri dovrebbero trovare la difficile intesa con De Laurentiis. Dzemaili invece oltre che in Italia piace anche all’estero e potrebbe diventare pedina di scambio o per Sandro o, in alternativa, per Candreva. Il centrocampista biancoceleste piace a De Laurentiis e Benitez ma resta da superare lo scoglio Lotito. Il patron laziale chiede 30 milioni di euro, troppi. Bigon potrebbe provare ad abbattere le pretese inserendo nella trattativa proprio Dzemaili o, in alternativa, Christian Maggio. L’interesse c’è e, fra gli altri, lo confermava anche Gianluca Di Marzio nel consueto appuntamento sulle ultimissime sul calciomercato del Napoli. 

Laddove il Napoli riesca a cedere l’esterno vicentino, in entrata ci sarebbe Janmaat dal Feyenoord. Accordo raggiunto, sia con il club che con il giocatore ma il futuro dipende proprio da quello di Maggio. Intanto, proprio in difesa, non appena sarà perfezionata la cessione di Britos in Russia, si partirà all’assalto di un altro difensore di livello da affiancare ad Albiol, Fernandez ed Henrique.

Sul fronte offensivo, Pandev  è un sicuro partente mentre Zapata potrebbe essere trasferito in prestito. A quel punto agli azzurri serviranno due alternative. Per il ruolo di seconda punta, si segue la pista inglese che conduce a Michu. Benitez non ne sarebbe convinto anche perché la scorsa stagione il centrocampista offensivo dello Swansea non ha certo mostrato tutte le sue qualità (a causa di un fastidioso infortunio). Resta il rebus relativo a chi dovrà sostituire Zapata ed interpretare il ruolo di vice-Higuain nella prossima stagione.

Il calciomercato del Napoli non potrà prescindere dalle cessioni, ormai è chiaro. Prima di procedere agli acquisti per la prossima stagione, toccherà concentrarsi sulle operazioni in uscita dalle quale potrebbe derivare un discreto tesoretto da reinvestire.

Leggi anche: