Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 19 giugno 2014

Tra le smentite sul futuro di Gonzalo Higuain e le indiscrezioni sul suo possibile futuro a Barcellona, il calciomercato del Napoli prova a ripartire dalle trattative concrete. Sia per gli acquisti che per le cessioni, De Laurentiis ha sempre mostrato grande coerenza ed oculatezza. Ed è proprio da lì che si riparte. La notizia del giorno è il fallimento della trattativa per Britos al Rubin Kazan. Bigon ha incontrato i dirigenti russi a Milano ma al momento le parti sono molto distanti.

Proprio in difesa sarà necessario un ulteriore intervento: Koulibaly non basta e il Napoli cerca di trovare un’altra pedina in grado di affiancare degnamente Albiol, Fernandez ed Henrique. La trattativa nuova potrebbe essere quella per Herteaux: il nome non è nuovo, se ne parla da tempo e in Francia sono sicuri. C’è anche il Napoli sul difensore dell’Udinese.

In uscita, sempre nel reparto arretrato, si valutano alcune posizioni. Oltre a Britos, sicuro partente, Benitez e Bigon valutano il futuro di Armero e Maggio. Il primo non dovrebbe rientrare nei piani del Napoli; per il secondo dipenderà da molti fattori anche se gli azzurri avrebbero comunque chiuso la trattativa per Janmaat del Feyenoord. Trovato l’accordo con il club e con il giocatore: l’affare potrebbe ritenersi addirittura ufficiale se non ci fosse da registrare la frenata legata proprio al futuro di Christian Maggio.

L’esterno azzurro piace al Verona ed alla Lazio e in entrambi i casi potrebbe diventare pedina di scambio. Con i gialloblù il Napoli ha in ballo la trattativa Cirigliano e resta alla finestra per Iturbe. Con la Lazio siamo alle prime battute sulla trattativa Candreva. Il centrocampista biancoceleste piace agli azzurri, a Benitez e a De Laurentiis e, al momento, ci sarebbe soltanto la concorrenza della Juventus. Il PSG, infatti, si sarebbe chiamato fuori dalla corsa al giocatore.

Proprio il centrocampo sarà il reparto che dal prossimo calciomercato dovrebbe uscire maggiormente rivoluzionato. Behrami e Dzemaili sono in uscita, entrambi con un discreto numero di pretendenti. Il primo avrebbe già un accordo con l’Inter di Mazzarri che, anche a causa delle pretese di De Laurentiis, avrebbe già un mezzo accordo con M’Vila. Per il centrocampista il patron azzurro chiede una cifra prossima ai 10 milioni di euro ma non si esclude che anche Behrami possa diventare pedina di scambio per un altro centrocampista, così come Dzemaili. In questo caso, infatti, da registrare l’interesse del Milan e della Lazio in Italia e del Siviglia e del Tottenham all’estero.

Proprio dal Tottenham potrebbe arrivare uno dei centrocampisti richiesti da Benitez: è Sandro uno dei “pallini” del tecnico partenopeo. La trattativa non è affatto semplice: servono 14 milioni di euro che Bigon potrebbe coprire inserendo nella trattativa un giocatore gradito agli Spurs. Il secondo nome per il centrocampo è quello di Gonalons: la situazione è ancora in stand by a causa delle resistenze della dirigenza francese ma resta lui l’obiettivo numero uno per la mediana.

Da registrare anche qualche timida trattativa anche nel reparto avanzato. A prescindere dalla vicenda Higuain, il Napoli cerca un vice Pandev con il macedone sul piede di partenza. Pandev resterebbe tranquillamente a Napoli, ha espresso la volontà di chiudere la carriera in azzurro ma l’idea non piace a Benitez che al suo posto vorrebbe un giocatore più duttile. Zapata potrebbe partire in prestito e Vargas, nonostante il Mondiale con il Cile e nonostante il gol contro la Spagna, dovrebbe cambiare aria: se ne riparlerà dopo il campionato del mondo.

Il calciomercato del Napoli, partito col botto con l’acquisto di Koulibaly, pare abbia subito una frenata. L’impressione è che incida tantissimo anche il Mondiale in Brasile anche se, conoscendo ormai le mosse del patron azzurro, le trattative potrebbero sbloccarsi da un momento all’altro. Del resto molto dipenderà dalle cessioni, che potrebbero lasciare spazi aperti ad ulteriori investimenti sul mercato.

Dalle prime indiscrezioni di calciomercato, però, si registra una tendenza sufficientemente chiara, ovvero la volontà del Napoli di trovare la giusta quadratura del cerchio soprattutto dal centrocampo in giù: gli azzurri cercano solidità e le trattative lo dimostrano. Quale sarà il prossimo acquisto del Napoli? E soprattutto, quale acquisto potrà davvero rappresentare il salto di qualità?

Leggi anche: